Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La piccola Audrey affronta a passi di danza la sua malattia

Audrey
Condividi

Ha 9 anni ed è affetta da una malattia genetica rara, ma lei ci balla sopra celebrando la vita!

Audrey Nethery è una bambina di 9 anni affetta fin dalla nascita da una malattia genetica rara, l’anemia Diamond-Blackfan, che colpisce il midollo osseo e determina malformazioni congenite come la deformazione del cranio e del viso, lentezza della crescita e una maggiore predisposizione ai tumori del sangue (Huffpost.it).

La piccola Audrey è un concentrato di energia e grinta, è una guerriera che balla con passione. Guardando i suoi video mi è venuta in mente la canzone di Ligabue “Balliamo sul mondo” perché Audrey sembra ballare davvero sopra le cose! Muove i suoi passi dal pavimento di casa fino ai palcoscenici dei teatri con spensieratezza e gioia, si diverte, segue la musica e affronta a passi di danza la sua malattia.

La piccola ballerina ha un canale YouTube insieme ai genitori dove non solo pubblica le sue performance ma lancia importanti messaggi di sensibilizzazione sulla patologia di cui soffre. È molto seguita e amata dal pubblico dei social che la supporta con affetto.

“La vita è un inno, cantalo” recita la poesia di Madre Teresa. Per Audrey è proprio così, lei con coraggio e tenerezza canta la vita e aggiunge un verso alla bellissima composizione della Santa di Calcutta: “la vita è una musica, ballala”. 


Con il suo amore per danza celebra l’esistenza!

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.