Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconFor Her
line break icon

Invece che avere l'ansia da prestazione, perché non ricominciare a cadere felici?

Shutterstock

MIENMIUAIF - MIA MOGLIE ED IO - pubblicato il 28/12/17

E si va avanti. L’importante è munirsi di parastinchi, ginocchiere, gomitiere, caschetto, tutto quello che serve per evitare l’evitabile, insomma, e poi procedere spediti. Rivestirsi dell’armatura di Dio: preghiera, penitenze, sacramenti. Parola con la “P” maiuscola. Così si cade di meno e quando si cade ci si rialza senza dannarsi troppo l’anima. Feriti. Dispiaciuti.




Leggi anche:
Ridi e falla ridere, scaccerai il demonio dal tuo matrimonio

Ma il tempo che serve per riprendere il cammino. Invece quante persone incastrate nella deprimente logica del mondo che non conosce peccati e tutto permette, soprattutto l’ansia da prestazione, che se non ti realizzi, non raggiungi certi obiettivi, non sei efficiente, non rispetti gli standard anti-stereotipati, allora è meglio che muori ammazzato. Da te stesso, dagli altri. La vita è tua. Il corpo è tuo. Tutto finisce qui. Che pesantezza. Che Dio ci continui a donare senza meriti la leggerezza di prendere dentro il mastodontico lettone matrimoniale che abbiamo in camera, volare a mo’ di Pippo Inzaghi e poi rialzarci come se niente fosse. Che lo faccia tu o io, poco importa. Per definizione evangelica siamo la stessa cosa. Ti amo.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
fragilitasantita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni