Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconNews
line break icon

Social Cross, un’alternativa a Facebook per offrire ai cristiani uno spazio in cui esprimersi liberamente

Warriors for Christ | Youtube

John Burger - pubblicato il 23/11/17 - aggiornato il 23/11/17

“Non ci minacciamo a vicenda. Non ci odiamo”. È anche proibito censurare gli altri sulla base di disaccordi. “Ovviamente ci sono disaccordi tra le varie denominazioni, ma ciò non significa che odiamo qualcuno o lo mettiamo a tacere. Vogliamo che le persone dicano apertamente quello che vogliono dire. Siamo tutti adulti, dovremmo saperci comportare in modo biblico”.

“E c’è tolleranza zero nei confronti della promozione dell’agenda LGBT, dell’adulterio o cose del genere”.

Nei suoi quattro mesi di esistenza, Social Cross ha già attirato 12.000 membri, ha detto Penkoski. Una sfida che il suo team ha dovuto superare è stato “far sì che i cristiani si unissero al sito e si aprissero, per via della mancanza di fiducia” che derivava dalla loro esperienza su Facebook. “Cerchiamo di assicurarci che certi elementi vengano rimossi subito”, ha sottolineato il fondatore.

Social Cross ha sulla homepage una “Ricerca biblica” di modo che gli utenti possano consultare la Scrittura senza uscire dal sito, e una chat in tempo reale per favorire la conoscenza tra i membri.

Io mi sono iscritto e sono stato presto raggiunto dall’“amicizia” di Penkoski e di un’altra persona. Il sito ha una sezione per le notizie, una voce “Persone che potresti conoscere”, suggerimenti per unirsi a gruppi e pagine speciali, includendo “Notizie sulla fine dei tempi”, “Profezia biblica” e “Cristiano ex gay”. Una ricerca sul sito sul termine “cattolico” non ha dato risultati. La ricerca sul termine “ortodosso” ha portato a una pagina apparentemente creata da un altro membro, “Cristianesimo ortodosso”, che aveva 11 “Mi piace” ma nessun post.

Ma il sito ha appena quattro mesi.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
cristianesimofacebookinternetreti sociali

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
5
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni