Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Spiritualità

3 modi per andare a confessarvi quando vi vergognate dei vostri peccati

Ravipat / Shutterstock

Pildorasdefe.net - pubblicato il 21/11/17

Vergognarsi dei propri peccati non è un male, ma non permettete che questo vi blocchi

di padre Jordi Rivero

Innanzitutto meditate un passo evangelico sulla passione di Gesù e pensate che Egli, per la sua infinita misericordia, desidera applicarvi tutte le grazie che ha guadagnato per voi sulla croce. Desidera perdonarvi. Rispondetegli. La vita passa rapidamente e dobbiamo prepararci all’eternità.

Non temete. Dio vi ama e sarà con voi nella confessione. Confidate in Gesù, e vedrete che riceverete pace e felicità.

Ecco 3 consigli per confessarvi quando provate vergogna:

1.- Cercate un sacerdote che non vi conosca

Se lo desiderate potete andare a confessarvi in un posto in cui il sacerdote non vi conosce. Le chiese devono avere orari dedicati alla confessione in cui si può andare a confessarsi nell’anonimato.

Come sacerdote, posso dirvi che quando qualcuno confessa un grande peccato provo grande ammirazione per quella persona perché ha avuto il coraggio di confessarsi.

Noi sacerdoti sappiamo che compiere il passo di andare a confessarsi è una grazia e richiede umiltà.

Chi si confessa ha avuto il coraggio di riconoscere il suo passato e di umiliarsi, e questo è ammirevole.

2.- Esame di coscienza

Quanto a ricordare i peccati, fate un esame di coscienza con umiltà. Un elenco di domande può aiutarvi.

Se confessate sinceramente tutto ciò che ricordate dopo aver fatto l’esame, la confessione è valida.

3.- Vincere la tentazione di rimandare la confessione

Decidete oggi, perché domani potrebbe essere troppo tardi. Fate un esame di coscienza, riponete lo sguardo in Gesù che vi ama e vuole perdonarvi e fate un passo avanti.

Se non vi confessate da molto tempo non temete. Ditelo al sacerdote, e vi aiuterà.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
confessionepeccatovergogna
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni