Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 02 Marzo |
Sant'Agnese di Boemia
home iconNews
line break icon

Un ABC del disturbo ossessivo-compulsivo

Dmytro Zinkevych - Shutterstock

Javier Fiz Pérez - pubblicato il 02/11/17

Sintomi, diagnosi, cura e aspettative collegati a questo disturbo mentale

Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è un tipo di disturbo mentale d’ansia in cui le persone hanno pensieri, sentimenti, idee, sensazioni (ossessioni) e comportamenti ripetitivi e indesiderabili che le spingono a fare qualcosa in continuazione (compulsioni).

Spesso la persona si comporta in un certo modo per liberarsi dai pensieri ossessivi, ma questo offre sollievo solo a breve termine, visto che non mettere in atto i rituali ossessivi può provocare enorme ansia e sofferenza.

Cause

Non si conosce la causa esatta del disturbo ossessivo-compulsivo. I fattori che possono influire includono lesioni alla testa, infezioni e funzionamento anormale di certe zone del cervello. I geni (precedenti familiari) sembrano giocare un ruolo importante.

I genitori e i professori sono figure che potrebbero riconoscere i sintomi del DOC nei bambini. La maggior parte delle persone riceve una diagnosi verso i 19-20 anni, ma alcune non mostrano sintomi fino a 30 anni.

Sintomi

Le persone affette da DOC hanno pensieri, impulsi o immagini mentali ripetitivi che provocano ansia, chiamati ossessioni.

Alcuni esempi sono:
– Pensieri “proibiti” ripetitivi collegati al sesso, alla religione o al danneggiare se stessi o gli altri.
– La necessità che ci sia sempre ordine e una paura eccessiva della sporcizia.
– Comportamenti ripetitivi in risposta ai loro pensieri e alle loro ossessioni: verificare continuamente le azioni, ordinare le cose in un certo modo, lavarsi le mani molte volte per evitare infezioni…
– Dedicare almeno un’ora al giorno a questi pensieri o comportamenti, creandosi problemi nella vita quotidiana per via di questi rituali.
– Disturbi da tic, come sbattere gli occhi, smorfie facciali, stringere le spalle, scuotere la testa, schiarirsi la gola, fare rumosi di inalazione o grugnire ripetutamente.

Modi per diagnosticarlo

Il modo più raccomandato per identificare questo tipo di disturbi è parlare con la persona e i suoi familiari per formalizzare una diagnosi.

Si raccomanda anche un esame fisico per scartare cause fisiche, e una valutazione psichiatrica per escludere altri disturbi mentali.

  • 1
  • 2
Tags:
disturbo ossessivo compulsivomalattia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
4
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
7
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni