Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 06 Maggio |
San Domenico Savio
home iconFor Her
line break icon

Come distinguere una comune dermatite da una vera dermatite atopica?

Shutterstock

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 12/09/17

I consigli dei medici dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù

Ospedale Bambino Gesù

La dermatite che colpisce i bambini è sempre dermatite atopica?

No. La dermatite atopica è un tipo di dermatite e nei bambini si possono osservare altri tipi di dermatite.
Le più frequenti sono:
La dermatite irritativa causata da sostanze che vengono a contatto con la pelle;
La dermatite allergica da contatto;
L’eczema disidrosico.

Le dermatiti si manifestano allo stesso modo? Come si fa a distinguere l’una dall’altra?

La manifestazione clinica delle altre dermatiti è molto simile, ma differente è la distribuzione e la storia delle lesioni. Nella dermatite atopica, la pelle inizialmente è arrossata, tumefatta e trasuda. Nella fase successiva si
fa secca e desquamante, spesso con intenso prurito. La sede delle lesioni cambia in base all’età e tende a ritornare nel
tempo. Tendenzialmente sono interessate le regioni intorno alla bocca e delle palpebre, le pieghe delle braccia e delle gambe. Nella dermatite irritativa da contatto il rossore è immediato e localizzato con precisione nella sede di contatto con la sostanza che l’ha causata, mentre in quella allergica si estende oltre il contatto e si manifesta a distanza di 2-3 giorni. L’eczema disidrosico si manifesta solitamente a livello dei piedi e delle mani, in particolare negli interstizi tra le dita e più frequentemente nei cambi di stagione.




Leggi anche:
5 cose da sapere su bambini e sole

È vero che bisogna evitare il cortisone ad ogni costo perché pericoloso?

No, il cortisone topico (per uso locale) è la terapia di prima scelta. L’eczema è un’infiammazione della pelle e il cortisone è l’antinfiammatorio per eccellenza. L’importante è seguire le indicazioni del pediatra o del dermatologo. Inoltre, è necessario ricorrere all’uso di creme emollienti per ripristinare la barriera cutanea e prevenire le recidive, specialmente nel caso della dermatite atopica, in cui la pelle è generalmente molto secca e pruriginosa.

Tags:
bambinipediatrapellesalute
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
2
Gaudium Press
Sapevi che la fede nuziale può avere la forza di un esorcismo?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Best of Web
Muore per 20 minuti, si sveglia all’improvviso e racconta d...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
7
VANESSA INCONTRADA
Gelsomino Del Guercio
Vanessa Incontrada: ho scelto di battezzarmi a 30 anni per ritrov...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni