Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un cattolico può farsi un tatuaggio? Un approccio originale alla questione

Condividi
Posso farmi un tatuaggio se sono cattolico? Una domanda che suscita spesso risposte contrasti e a volte dei secchi e categorici “no”.

Per puntellare le proprie ragioni, c’è chi ricorre spesso a un versetto del Levitico – «Non vi farete incisioni sul corpo per un defunto, né vi farete segni di tatuaggio. Io sono il Signore» (Lev 19,28) – anche se il passo biblico dovrebbe condannare la sua correlazione ad un determinato culto dei morti giudicato non compatibile con la fede nell’unico Dio d’Israele; oppure in Rete si fa riferimento alla sua condanna da parte di Papa Adriano I nel 787 durante il Concilio di Nicea.

Padre Mike, invece, in questo vlog realizzato da Ascension Presents e con sottotitoli di “È il Cielo che Regge la Terra”, ha tentato un approccio diverso.

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.