Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 29 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
home iconChiesa
line break icon

10 consigli per preparare al meglio la "Domenica della Parola"

Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 21/07/17

Il 24 settembre è una giornata dedicata alla Bibbia. Dal team alla comunicazione. Organizzatela così

Il 24 settembre la prima “Domenica della Parola“, giornata dedicata alla Bibbia. A promuoverla Paolini e Comunità di Sant’Egidio.

Non è una domenica come le altre e per arrivare “preparati” a questo appuntamento ecco alcuni consigli che possono tornare utili alle parrocchie che la organizzano.

Perché sia ben vissuta, è necessario predisporre i cuori e annunciarla per tempo, evitando di improvvisare questo momento celebrativo e di festa, come consiglia il sussidio liturgico-pastorale “La Domenica della Parole” (edizioni San Paolo).

1) IL TEAM ORGANIZZATIVO

Il primo passo da fare è quello di costituire un gruppo di persone a cui affidare il coordinamento della Domenica. Questi, d’accordo con il parroco o chi per lui, dovranno: fissare il programma nel dettaglio; scegliere le persone da coinvolgere e invitare; individuare modalità adatte per stimolare il coinvolgimento della gente, soprattutto i più giovani, favorendo la lettura e la diffusione della Bibbia; preventivare eventuali spese e individuare vie per coprirle.

Il lavoro, se ben fatto, non sarà poco. Sarà bene quindi suddividerlo determinando a chi debbano essere affidati i singoli incarichi, perché ognuno se ne senta responsabile.

2) I CINQUE “INCARICATI”

Tra le figure irrinunciabili: l’incaricato di tutto il materiale informativo; l’incaricato per la promozione dell’iniziativa e per il coinvolgimento delle fasce più difficili da raggiungere; l’incaricato dei luoghi della carità: ospedali, case di cura, carceri, case di accoglienza, associazioni caritative; l’incaricato della creatività per l’organizzazione di iniziative particolari: concorsi, giochi, staffette, quiz; l’incaricato degli spettacoli: cinema, musica, arte, drammatizzazioni.




Leggi anche:
Decalogo per leggere la Bibbia con profitto

3) OLTRE CHIESA E ORATORI

Un altro passo è quello di pensare alla Domenica della Parola non solo come un’iniziativa ecclesiale e comunitaria, ma come una festa destinata ad andare oltre le mura della Chiesa e degli oratori. La Bibbia è un testo di alto valore culturale e sociale, storico e artistico, morale e umano capace di interpellare ogni categoria di persone, anche quanti si definiscono non credenti.

4) AUTORITA’

Dove è possibile, sarebbe opportuno interessare anche le autorità civili. La loro partecipazione potrebbe essere di stimolo a quanti non si vogliono interessare di “quanto sa di Chiesa”. Tale coinvolgimento è un messaggio indiretto che l’iniziativa è un bene per tutti.

5) CHI NON PUO’ MANCARE

Occorre pertanto prepararsi spiritualmente alla festa, pregando e facendo pregare per la sua buona riuscita. Si chieda in tal senso la collaborazione degli Istituti religiosi, maschili e femminili, di clausura in particolare, dei piccoli, degli ammalati, dei gruppi di preghiera. Nella settimana che precede si può pregare insieme un’invocazione preparata per l’occasione.


christian man hand praying

Leggi anche:
15 potenti versi della Bibbia per affrontare le sfide di ogni giorno

  • 1
  • 2
Tags:
bibbiadomenica della parolaliturgia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
FIRST CENTURY HOUSE AT THE SISTERS OF NAZARETH SITE
John Burger
Archeologo britannico pensa di aver trovato l...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Pape François audience
Gelsomino Del Guercio
"Benedizione Urbi et Orbi del Papa". Attenti,...
Amy Brooks
5 ragioni per cui indosso la Medaglia Miracol...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni