Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 26 Febbraio |
Religiosa e Fondatrice
home iconFor Her
line break icon

Isabelle d’Ornano: La fede è il mio tesoro

© Janis Ratnieks

Marzena Wilkanowicz-Devoud - Aleteia Polonia - pubblicato il 20/07/17

L’arte di vivere

Da molto tempo lei abita a Parigi. Si sente una vera parigina?

No, non del tutto. Forse mi sento più internazionale. Però sono molto riconoscente a Parigi. Sisley, una marca francese, ci lega a questa città. La sua bellezza, la sua architettura, la sua raffinatezza è attraente. Parigi è piena d’amore verso il mondo.




Leggi anche:
Laura Biagiotti: grazie della tua vita e della tua morte

Spesso lei è stata indicata come la donna più elegante del mondo – qual è il segreto del suo stile?

Sapere che cosa mi va. Ho sempre amato divertirmi vestendomi. Non amo seguire ciecamente la moda. Bisogna saperla interpretare a proprio modo.

Chi è lo stilista che la ispira?

Seguo meno di prima le collezioni… Nella moda c’è un lato artistico che amo, ma non lo prendo sul serio. Amo Dries Van Noten, Jean Paul Gaultier, Céline.

E un disegnatore di gioielli?

Senza dubbio Jar: Joël Arthur Rosenthal, un gioielliere americano installato a Parigi. Le sue creazioni sono barocche, stravaganti, poetiche. Un gioiello Jar è una consacrazione.

Un posto al mondo?

La Renaudière, la nostra casa di campagna. E quando mi manca il mare, spesso andiamo a Windsor, “paesello sul mare” in Florida – ci ritroviamo sempre là, la famiglia al completo. Adesso andremo a Biarritz, dove i miei tre figli hanno delle case.

Un posto a Parigi?

Amo i ponti di Parigi con le loro vedute superbe. È meraviglioso camminare sul Lungosenna partendo dal pont de l’Alma fino al pont des Arts. Non la smetterei mai!

Il suo libro preferito?

Il Silmarillion di Tolkien. È così che immagino la creazione: un’immagine superba e molto poetica dell’amore, dell’uomo, del destino degli uomini…

Un eroe?

Giovanni Paolo II. Forse suona banale a dirsi, ma era un uomo, un santo, molto completo, stava bene nei suoi panni, difendeva l’essere umano. Sprigionava una tale forza! Si aveva l’impressione che ci avrebbe difesi sempre. Ammiro molto anche Nelson Mandela.

Cos’è che la colpisce di più in Giovanni Paolo II?




Leggi anche:
“Grazie a te, donna”, la straordinaria lettera di Giovanni Paolo II alle donne di tutto il mondo

Il suo sguardo. Nel poco tempo che ha passato con me, non guardava nessun altro che me, quando ci siamo incontrati. Il suo sguardo era molto concentrato, profondo, orante. Aveva anche un grande fascino.

© Duncan de Fey

Ha una preghiera preferita?

Sì, mi aiuta a vivere tutti i giorni. Mi ha insegnato a mollare la presa:

Ho rimesso tutto tra le tue mani,
ciò che mi schiaccia e ciò che mi spezza,
ciò che mi angoscia e ciò che m’imbarazza,
e la preoccupazione dell’indomani.
Ho rimesso tutto tra le tue mani.

Ho rimesso tutto tra le tue mani:
il carico pesante che fin qui ho portato,
quello che ho pianto, quel che ho sperato,
e il mio destino coi suoi perché lontani.
Ho rimesso tutto tra le tue mani.

Ho rimesso tutto tra le tue mani:
sia la gioia sia la tristezza,
la povertà come la ricchezza,
e pure i timori degli anni lontani.
Ho rimesso tutto tra le tue mani.

Ho rimesso tutto tra le tue mani,
la morte o la vita che sia,
la salute o la malattia,
l’inizio o la fine della via.
Ho rimesso tutto tra le tue mani,
perché tutto sta bene tra le tue mani.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
bellezzafamigliafemminilitàimpresamoda
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
6
FAUSTINA
don Marcello Stanzione
I Cherubini e l’Inferno: le visioni degli angeli di santa Faustin...
7
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni