Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Trovi assurda l’idea delle vergini consacrate? Allora leggi qui

Antonio Guillem | Shutterstock
Condividi

C'è un interesse crescente per l'Ordo Virginum, ma non vuol dire che sia ben – o anche solo minimamente – compreso

Cara Katrina,

un’amica ed io abbiamo bisogno di un consiglio su come difendere con i nostri amici sposati la nostra decisione di restare single. Stiamo entrambe discernendo l’ipotesi di diventare vergini consacrate. I nostri amici liquidano la cosa come una fase o cercano apertamente di scoraggiarci o di organizzarci degli appuntamenti. Qual è il modo migliore per rispondere?

Perpetua & Felicita

Care Perpetua & Felicita,

so che può essere estremamente stancante dover difendere costantemente la propria decisione davanti ai propri amici e vedere la propria vita sotto continuo scrutinio. Chiunque legga queste righe simpatizzerà sicuramente con voi. Per gli altri può essere difficile capire che alcune persone desiderano semplicemente rimanere single. Se un uomo non si sposa viene etichettato come un immaturo che ha paura di impegnarsi, e quando a non sposarsi è una donna è considerata una zitella acida. Fa arrabbiare, sicuramente… o potrebbe dimostrare che le persone che vi circondano hanno a cuore entrambe e vogliono solo quello che ritengono sia il meglio per le loro care amiche. Può essere anche considerato un complimento il fatto che pensino abbastanza bene di voi da volervi sistemare.

Il mio primo consiglio è capire la loro preoccupazione come dettata da buone intenzioni – non necessariamente una critica, ma una semplice mancanza di comprensione. Forse i vostri amici credono di testimoniare il valore del sacramento del matrimonio. Forse pensano perfino che il vostro desiderio di non sposarvi sia un rifiuto diretto di quello che hanno scelto per se stessi.

In secondo luogo, vi consiglio di parlare. Non state sulla difensiva e parlate apertamente con i vostri amici. Ogni commento o ogni domanda è un’opportunità per informare, e anche per testimoniare il valore della vita consacrata.

Offrite ai vostri amici un po’ di background sulla storia dell‘Ordo Virginum (“Ordine delle Vergini”):

Fin dai tempi apostolici, sono sempre esistite delle donne cristiane che si sentivano chiamate a dedicarsi a Cristo nel modo più completo possibile rinunciando alla possibilità di un matrimonio terreno e impegnandosi a condurre una vita di verginità perpetua. Secoli prima che le donne potessero professare i voti come suore in comunità religiose stabilite, la Chiesa aveva già stabilito un rituale per consacrare solennemente le donne a una vita di verginità.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni