Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
San Pancrazio
home iconFor Her
line break icon

Solo 7 donne al mondo possono vestirsi di bianco davanti al Papa

AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE

Aleteia Brasil - pubblicato il 30/05/17

Il tradizionale protocollo del “privilège du blanc”

La prima visita del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e della moglie Melania a Papa Francesco ha richiamato l’attenzione della stampa mondiale per vari motivi, dalle differenze di prospettiva riguardo ai temi sensibili al fatto che sia la first lady che la figlia del Presidente, Ivanka, hanno indossato abito nero e velo davanti al Santo Padre.

La Santa Sede non impone un codice di abbigliamento obbligatorio da adottare, ma suggerisce un protocollo per le visite di Stato e le udienze con il Papa, sia per gli uomini che per le donne.

Nel caso di queste ultime, il protocollo richiede un vestito nero lungo e a collo alto, maniche lunghe e velo nero. Per motivi storici, tuttavia, alcune regine cattoliche o consorti di re sono state tradizionalmente esentate dall’uso del nero. Si tratta del cosiddetto “privilège du blanc” (privilegio del bianco), una prerogativa speciale concessa e mantenuta a criterio del Papa.

Attualmente sono solo sette le regine, principesse o consorti di monarchi e monarchi emeriti a cui è concesso il “privilegio del bianco”: la regina consorte Leticia di Spagna, la regina emerita Sofia sempre di Spagna, la regina consorte Maltide del Belgio, la regina emerita Paola del Belgio, la granduchessa Maria Teresa del Lussemburgo, la principessa Charlene di Monaco e la principessa Marina di Napoli perché appartenente a Casa Savoia.


MELANIA TRUMP MADONNA

Leggi anche:
La testimonianza di fede di Melania Trump che ha spiazzato un po’ tutti

  • 1
  • 2
Tags:
abbigliamentopapatradizionivaticano
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni