Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
San Pascual Baylón
home iconChiesa
line break icon

5 dei più incredibili corpi incorrotti di santi

BERNADETTE LOURDES INCORRUTTIBILE

Fred De Noyelle | Godong | Leeimage

Santa Bernadette (1844-1879) "Se la Madonna mi ha scelta è perché ero la più ignorante. Se ne avesse trovata una più ignorante, avrebbe preso lei".

Philip Kosloski - pubblicato il 29/05/17

I corpi di questi santi si sono miracolosamente conservati dopo la morte, preparandoli per la gloria della risurrezione

La decomposizione naturale che si verifica dopo la morte può avvenire più velocemente o più lentamente, a seconda delle circostanze, ma inevitabilmente, come pronuncia il sacerdote nel Mercoledì delle Ceneri (citando il libro della Genesi): “Polvere tu sei e in polvere tornerai”.

Tuttavia, la Chiesa cattolica ha riconosciuto che in rare occasioni alcuni corpi di santi non hanno subito il processo di decomposizione. Questo evento viene considerato miracoloso, ed è più eclatante nei casi in cui il santo è stato sepolto per decenni (o secoli) e il suo corpo resta completamente intatto. Prima della canonizzazione viene sempre controllato il corpo dei santi; e sebbene la decisione finale di canonizzare qualcuno non si basi sull’incorruttibilità, certamente aiuta la causa.

Secondo padre William Saunders, questa incorruttibilità “rimane un segno della santità della vita dell’individuo” e “indica che i resti mortali della persona sono preparati per la gloriosa risurrezione del corpo”.




Leggi anche:
Che cos’è l’odore di santità?

Ecco cinque notevoli santi che sembrano siano morti ieri, ma che sono stati nell’abbraccio celeste di Dio per molti anni.

Clicca su “galleria fotografica” per sfogliare le immagini

Tags:
Santi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni