Aleteia

10 passi per pregare in coppia

© Eric Tornlov/SHUTTERSTOCK
Condividi
Commenta

Preghi spesso con il tuo partner?

La velocità con cui si muove il mondo a volte ci fa agire in modo meccanico, come se fossimo degli esseri già programmati.

Quando ci alziamo la mattina, la nostra mente ci manda tutte le informazioni sulle attività, le commissioni e i lavori che dobbiamo compiere nell’arco della giornata in una corsa contro il tempo. Quando arriva la notte e ci rimettiamo a letto, ci sentiamo soddisfatti oppure frustrati in base a ciò che abbiamo svolto nel tempo assegnato.

E facciamo la stessa cosa, giorno dopo giorno, dimenticandoci di qualcosa di molto importante: la preghiera di coppia.


LEGGI ANCHE: La potente preghiera che sta trasformando i matrimoni


La preghiera è il riconoscimento dei nostri limiti e del fatto che dipendiamo da Qualcuno: veniamo da Dio, siamo di Dio e a Dio ritorniamo. Ecco perché quando preghiamo, e ancora di più se lo facciamo in coppia, la nostra unione matrimoniale si fortifica.

Se mettiamo l’Onnipotente al centro della nostra vita – e gli confidiamo le gioie, le tristezze, i trionfi, le sconfitte, gli ideali e le realtà della nostra quotidianità – la nostra fede aumenta.

Mia moglie ed io l’abbiamo capito. Per questo motivo abbiamo preso l’impegno di dedicare del tempo alla preghiera, prima di andare a dormire.

A volte la stanchezza della giornata potrebbe spingerci a non farlo, ma la flessibilità della nostra coppia ha permesso che uno dei due abbia il compito di guidare la preghiera, mentre l’altro l’accompagna in silenzio.

Di seguito voglio condividere i dieci passi che compiamo per pregare in coppia; ci vorranno soltanto pochi minuti:

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni