Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconApprofondimenti
line break icon

Le posizioni di Trump e la Dottrina Sociale della Chiesa: cosa aspettarsi?

Jeffrey Bruno / Aleteia

John Burger - Joanne McPortland - pubblicato il 15/11/16

Diritti e responsabilità

La tradizione cattolica insegna che la dignità umana può essere difesa e una comunità sana può essere raggiunta solo se i diritti umani vengono difesi e si fa fronte alle responsabilità. Ogni persona ha quindi un diritto fondamentale alla vita e alle cose richieste dalla dignità umana. Corrispondenti a questi diritti sono i doveri e le responsabilità, nei confronti l’uno dell’altro, delle nostre famiglie e della società più ampia.

Trump promette di nominare giudici federali e giudici della Corte Suprema pro-life e “impegnati a interpretare la Costituzione e le leggi in base al loro significato pubblico originario”. Nel suo sito web della transizione presidenziale, Trump afferma che “difenderà i diritti fondamentali degli americani alla libera espressione, alla libertà religiosa, al tenere e portare armi e tutti gli altri diritti garantiti loro nel Bill of Rights e nelle altre disposizioni costituzionali”.

Promettendo una razionalizzazione del Governo federale e un ritorno al controllo locale di questioni come la legge sull’aborto e gli standard educativi, la strategia repubblicana sostiene l’insegnamento della Chiesa sull’importanza della sussidiarietà nella vita pubblica.

Durante la campagna, Trump e i suoi seguaci hanno spesso mostrato un livello senza precedenti di disprezzo manifesto per molti individui e gruppi che costituiscono la società americana, come donne, disabili, americani di origine messicana, musulmani, afroamericani, stampa, funzionari e istituzioni eletti e oppositori o critici di qualsiasi tipo. Pur se salutata da molti come candore e rifiuto della falsa correttezza politica, questa retorica è scaduta occasionalmente in calunnie e ha rasentato violazioni della dignità umana, se non è degenerata in esse. Sarà importante vedere come l’Amministrazione Trump e coloro che hanno perso le elezioni (anche loro non immuni a questi toni deplorevoli) assumeranno la responsabilità di emendare alle enormi divisioni provocate da questo comportamento in campagna elettorale.

Opzione per i poveri e i vulnerabili

Un test morale fondamentale è la situazione dei nostri membri più vulnerabili. In una società danneggiata da divisioni sempre più profonde tra ricchi e poveri, la nostra tradizione richiama la storia del Giudizio Finale (Mt 25, 31-46) e ci insegna a mettere al primo posto le necessità dei poveri e dei vulnerabili.

Nel suo discorso di accettazione dopo l’elezione di martedì, il primo gruppo che Trump ha detto di voler aiutare sono le persone che attraversano le maggiori difficoltà economiche. “Gli uomini e le donne dimenticati del nostro Paese non saranno più dimenticati”, ha affermato. “Sistemeremo i nostri ghetti [una definizione che Trump usa per descrivere aree di povertà urbana, infrastrutture decadenti e mancanza di opportunità di educazione e impiego]”.

Il progetto repubblicano di “abrogare e sostituire” l’Obamacare, che questa settimana Trump ha spostato su un piano di maggiore gradualità che mantiene le disposizioni più popolari dell’ACA – copertura di condizioni preesistenti e copertura familiare fino ai 26 anni per i figli che vivono a casa –, solleva ancora numerose questioni per quei 20 milioni di americani ora coperti dall’ACA, incluse le famiglie a basso reddito coperte dall’espansione di Medicaid per via dell’Obamacare.


LEGGI ANCHE: San Giovanni Paolo II parla a Donald Trump e a Hillary Clinton


La dignità del lavoro e i diritti dei lavoratori

L’economia deve servire le persone, non il contrario. Il lavoro è più di un modo per guadagnarsi da vivere; è una forma di partecipazione continua alla creazione di Dio. Se bisogna difendere la dignità del lavoro, allora bisogna rispettare i diritti fondamentali dei lavoratori – il diritto al lavoro produttivo, a salari degni e giusti, all’organizzazione e all’adesione ai sindacati, alla proprietà privata e all’iniziativa economica.

Trump è a favore di un taglio delle tasse e di leggi fiscali che descrive come “più semplici, più giuste e a favore della crescita”. Vuole riformare la regolamentazione governativa per favorire le piccole imprese, che definisce “il motore della creazione di lavoro”. Ha promesso di non toccare le reti di sicurezza sociale di Social Security e Medicare. Le sue proposte a livello di tasse includono l’offerta di deduzione rimborsabili per il costo medio dell’assistenza ai bambini, che Trump ha suggerito si applichi anche ai genitori che stanno a casa con i figli e all’assistenza ai figli fornita da membri della famiglia. Questi provvedimenti, oltre a una proposta di aumentare la deducibilità standard, possono essere compensati da altre proposte per rimuovere lo status di capofamiglia per i genitori single e gli adulti single che forniscono supporto ai familiari, ed eliminare le deduzioni per le persone a carico e per certe disabilità. Ad ogni modo, nessuna proposta è ancora stata stabilita in modo irrevocabile.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
donald trumpdottrina sociale della chiesa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni