Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 27 Luglio |
San Pantaleone
home iconArte e Viaggi
line break icon

Un’incisione di Dürer ritrovata in un mercato delle pulci francese

AFP PHOTO - STAATSGALERIE STUTTGART

Daniel R. Esparza - pubblicato il 12/08/16

Un archeologo francese in pensione l'ha scoperta in un piccolo mercato delle pulci a Sarrebourg

All’inizio di questo mese di agosto, il museo di Stoccarda ha ricevuto un nuovo pezzo per la sua collezione: un’incisione di Albrecht Dürer in cui si vede la Vergine Maria che tiene in braccio il Bambino Gesù incoronata da un angelo.

 L'incisione era andata perduta dopo la II Guerra Mondiale ed è stata avvolta nella carta per decenni.
L'incisione era andata perduta dopo la II Guerra Mondiale ed è stata avvolta nella carta per decenni.

Secondo la nota pubblicata dal The Guardian, Annette Frankenberger, un’esperta del museo, ha assicurato che l’incisione risale al 1520 ed è in ottime condizioni, il che è sorprendente, considerando non solo la sua antichità, ma anche il fatto che è stata ritrovata per caso da un archeologo francese che stava passeggiando in un mercato delle pulci di Sarrebourg, nell’ovest della Francia, e l’ha comprata per pochi euro prima di donarla al museo, rendendosi conto che sul retro aveva il sigillo di questa istituzione.

Nota dell’editore: I mercati delle pulci sono mercatini in cui si vendono antichità, spesso resti di patrimoni familiari di cui i proprietari si sono liberati. Visto il cattivo stato di conservazione di gran parte degli oggetti, spesso sono pieni di pulci, da cui il nome.

L’incisione era andata perduta dopo la II Guerra Mondiale ed è rimasta avvolta nella carta per vari decenni. Prima di finire al mercatino era appartenuta al sindaco di Sarrebourg.

Il museo sta ancora considerando quale possa essere il modo migliore di esporre l’incisione, già aggiunta di nuovo alla sua collezione permanente.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE:La bellezza divina vista da van Gogh e Chagall

Tags:
gesù cristoseconda guerra mondialevergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni