Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 18 Maggio |
San Leonardo Murialdo
home iconSpiritualità
line break icon

Fratel Ettore: Cosa salva la vita? una ferita che non si cura!

Pixabay.com/Public Domain/ © Antranias

Silvia Lucchetti - Aleteia - pubblicato il 16/07/16

Il nuovo libro di Emanuele Fant sul camilliano amico dei barboni

“L’invadente. Fratel Ettore, la virtù degli estremi” (San Paolo edizioni) è il secondo libro di Emanuele Fant su Fratel Ettore. È lo stesso autore a spiegare nell’incipit del testo cosa ha voluto raccontarci in questa seconda avventura narrativa sul “camilliano dei barboni”:

“Tra i documenti personali del servo di Dio fratel Ettore Boschini ho trovato un vecchio articolo di cronaca nera. Tutto lo spazio disponibile nei margini era stato usato per appuntare a penna riflessioni dolorose e illuminanti. Quell’episodio, che nessuno ricorda, ha costituito un tragico punto interrogativo nella vicenda del camilliano, oltre a un’occasione per spingere all’estremo la sua indagine umana e spirituale. Nel mio racconto mi autorizzo a immaginare il prima e il dopo, prendendo qualcosa dal vero”.

FRATEL ETTORE E LA STATUA DELLA MADONNA SUL TETTO DELLA SUA MACCHINA

Il fatto di cronaca sul quale si fonda la trama del libro riguarda un omicidio, una morte violenta, che porta miracolosamente senso e sapore nella vita di Vanni e della piccola Valentina, attraverso Fratel Ettore, un uomo folle che salva i poveri e i disperati, innamorato della Madonna. Infatti nelle prime pagine del libro incontriamo il frate che porta con sé la statua della Vergine persino durante la registrazione di una trasmissione condotta da Mike Bongiorno – nonostante il diniego degli autori del programma-  la stessa statua che tiene gelosamente fissata sul tetto della sua macchina sgangherata.

«La vecchia auto (…) compatta la carrozzeria con poster di volti santi che oscurano i finestrini, motti edificanti composti con lettere adesive e due croci rosse sulle portiere… »

LEGGI ANCHE:Fratel Ettore era un concentrato di Spirito Santo

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
feritafratel ettoregesù cristomadonnapoverisalvezzasan camillo de lellissenzatetto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Pildorasdefe.net
Tentazioni tipiche del diavolo per distruggere i matrimoni
4
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
5
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
6
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni