Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una missionaria felice

Condividi

No temas

Non temere, perché io sono con te
e dalla tua parte, non ti lascerò mai

Célines Diaz, nasce a Santo Domingo, Repubblica Domenicana, in una famiglia cristiana. Fin da piccola sente una forte inclinazione verso la musica e sogna di diventare cantante. Al termine dei suoi studi Celinés è già vicina al successo, firma un contratto discografico con la BMG Latin nella città di Miami e pubblica il suo primo album intitolato “ Seliné”. Ma è proprio in questo momento che l’artista sente un vuoto interiore. Non le manca nulla, eppure attraversa un momento di solitudine e tristezza. Qualche anno più tardi riceve l’invito a partecipare ad un ritiro spirituale che le cambierà la vita. Celinés parla di un incontro speciale e personale con l’amore di Dio, che darà inizio alla sua conversione. “Oggi”, dichiara l’artista, “non sono una cantante famosa, ma una missionaria felice.”

No temas è estratto dall’album Dios es Fiel, mette in musica Isaia 43, il brano che incoraggia il popolo di Israele deportato e nostalgico della terra che il Signore gli ha promesso. Questo è il momento in cui il popolo è costretto a ricordare i grandi fatti operati da Dio, per non perdersi nello sconforto. Al popolo rassegnato viene mostrata la speranza e la vicinanza del Salvatore.

“Ecco, faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete?” (43,19).

Costanza D’Ardia

Tags:
isaia
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni