Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 23 Giugno |
Paolino di Nola
home iconStile di vita
line break icon

“La vita ti chiama”. Una pubblicità sul numero che non si cancellerà mai dal tuo cuore

public domain

Catholic Link - pubblicato il 03/02/16

di Silvia Ordóñez
Se dovessi fare una telefonata, chiamare chi vuoi (senza avere il cellulare a portata di mano), chi chiameresti? Le prime parole che hanno pronunciato i partecipanti a un video virale di Telefónica quando hanno sollevato la cornetta sono state: “Ciao mamma/mammina…”. Indipendentemente da chi siamo, dall’età che abbiamo o dalla tappa della vita in cui ci troviamo, la prima persona alla quale pensiamo è la mamma.

E come dice il messaggio finale del video, “Abbiamo molti numeri nei nostri cellulari, ma solo uno nel nostro cuore”, perché la mamma è stata lo strumento attraverso il quale Dio ci ha creati, il suo grembo è il luogo in cui si sono formate le nostre viscere e la sua generosità ci ha resi quello che siamo oggi. E se le nostre madri ci hanno portato con coraggio dentro di sé, che valore incalcolabile bisogna attribuire a Maria, che ha portato in grembo il Salvatore del mondo!

Pensando al rapporto speciale che abbiamo con le nostre mamme, capiremo meglio il forte legame che c’era tra Maria e Gesù. Madre e figlio condividevano sentimenti di tenerezza e complicità, come quando lei gli ha chiesto di compiere il primo miracolo a Cana ed Egli non ha potuto dire di no; come tutte le volte che lo ha sostenuto e accompagnato, fino al giorno della sua morte, quel giorno in cui Gesù ci ha donato generosamente sua madre come intercessore.

Spesso dimentichiamo di avere una Madre in cielo che comprende le nostre gioie e le nostre sofferenze, che ci guarda con occhi pieni di tenerezza e della quale Sant’Ignazio di Loyola diceva “Per quanto tu possa amare Maria Santissima, Ella ti amerà sempre molto di più di quanto non La ami tu”.

Mi piace lo slogan che appare alla fine del video, “La vita ti chiama”, perché descrive molto bene il fatto che torniamo sempre da chi ci ha dato la vita, da chi ci ha sostenuto ed è stata nostra complice dal primo momento in cui abbiamo aperto gli occhi. Torniamo sempre dalla mamma.

Questo messaggio mi fa pensare inevitabilmente a tutti i bambini ancora non nati che hanno un rapporto intimo con la madre fin dal primo soffio di vita, che saltano di gioia nel ventre quando ascoltano la voce della mamma e si sentono protetti dentro di lei. Qualunque cosa accada, le nostre madri (del cielo e della terra) saranno lì incondizionatamente per noi.

E tu, chi chiameresti?

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni