Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 18 Giugno |
San Gregorio Barbarigo
home iconCultura
line break icon

Portami lontano a raggiungere il mio sogno

Taylor Tripodi - pubblicato il 27/01/16

"Here I am"

Eccomi, portami via e consumami nella tua grazia

Quanto è difficile accettare la volontà di qualcun altro quando si oppone alla nostra, specie nelle grandi scelte di vita.

Un conflitto, uno scontro; sarà capitato a molti di noi, a tutti. All’inizio proviamo tanta rabbia, non accettiamo un altro punto di vista, a volte proprio non vogliamo ascoltare e rifiutiamo in partenza qualsiasi idea diversa, qualsiasi altra strada da percorrere.

Perchè devo fare quello che va bene agli altri? Perchè devo esaudire i desideri degli altri? E i miei?

Dopo qualche giorno, dopo non aver dormito per qualche notte, ci ripensiamo, la rabbia si placa per lasciare posto ad una riflessione più oggettiva e aperta.

E se l’altra persona avesse agito perchè mi vuole bene e per la mia felicità? Posso considerare anche il suo punto di vista? –

Taylor Tripodi ci racconta qualcosa riguardo questa canzone:

“Ho scritto la canzone “Here I am” in un momento della mia vita in cui ho faticato a sottomettermi alla volontà del Signore. A volte può essere molto difficile dire: “Eccomi Signore, fa di me ciò che vuoi”; quando la strada è incerta e devi riporre la tua fiducia in Qualcuno che non sempre si può “sentire” o vedere. E’ una canzone e una preghiera di resa, che dice: “Signore, confido nel Tuo amore e mi abbandono alla Tua volontà e al piano che hai per la mia vita”.

Spero che ascoltando queste parole, le persone siano in grado di entrare in questa preghiera e prendere fiducia nel piano che Dio ha in mente per tutti noi”.

Ci fidiamo di Lui?
Quanto siamo disposti a rischiare?
Fino a che punto ci fidiamo?

Forse la scelta e le parole più difficili da pronunciare sono: Here I am, io sono qui.

E tu, cosa rispondi?

(Laura Montorio)

Tags:
Ceciliafiduciamusicamusica cristiana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni