Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Santi Andrea Kim, Paolo Ghong e 101 compagni
home iconChiesa
line break icon

Quella carezza di papa Francesco per Juri e mamma Raffaella

© Antoine Mekary / ALETEIA

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 13/10/15

Al termine dell'udienza del mercoledì il pontefice ha impartito una benedizione speciale per un giovane bergamasco affetto da una grave forma di idrocefalia

Papa Francesco non smette mai di sorprendere e quando incrocia sulla sua strada un disabile non tralascia mai una carezza, un abbraccio, una buona parola. Così ha fatto con Juri, inchiodato su una carrozzina, e con un desiderio speciale: vedere da vicino il “suo” Papa.

«Gli ho raccontato la storia di mio figlio, idrocefalo dopo una meningite da piccolo. L’ho ringraziato per quanto fa per noi. Lui ha messo le mani sopra il mio capo, ha baciato Juri sulla testa e gli ha messo le mani su una spalla», racconta Raffaella Cavagna, mamma del giovane.

DA BERGAMO A PIAZZA SAN PIETRO
Un incontro che le è rimasto nel cuore, avvenuto a Piazza San Pietro nel mese di settembre. Erano giunti direttamente da San Pellegrino, in provincia di Bergamo, per assistere all’udienza con il pontefice. Avevano trovato posto insieme agli altri disabili, i tanti disabili che ogni mercoledì contano di ricevere un piccolo gesto da Papa Francesco.

IL TRADIZIONALE GIRO TRA LA FOLLA
E così il pontefice al termine della preghiera è sceso in piazza tra la folla per il consueto abbraccio con i fedeli, si è ritagliato qualche minuto per sostare tra le persone più in difficoltà, ferme ad osservarlo sulle carrozzelle.

L’INCONTRO CON JURI
«Sono stati momenti di forti emozioni – racconta mamma Raffaella – non mi sembrava vero di aver davanti a noi Papa Francesco e ancora oggi guardo quelle foto senza capacitarmi. Con la sua semplicità e umiltà Papa Francesco non mi ha fatto sentire a disagio. ».

IL DONO DELLA CORONCINA
La donna ha raccontato brevemente il grave problema di salute del figlio, chiedendogli di pregare per lui. E Papa Francesco non si è sottratto alla mano tesa dalla signora. «Mi ha detto alcune parole che terrò conservate per sempre nel mio cuore. Poi gli ho donato una coroncina che avevo realizzato con delle perline». Un regalo che il pontefice ha apprezzato e messo da parte.

Tags:
malattiapapa francesco

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni