Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Stile di vita

3 modi per semplificarsi la vita

CC-David Poe

Randy Hain - pubblicato il 07/10/15

Come porre fine allo stress e sentirsi finalmente in pace

Nella tua vita quotidiana ti senti sopraffatto dallo stress, dalle responsabilità e dalle sfide? Se sono onesto con me stesso, le volte in cui mi sento più ansioso e stressato dipendono in generale dalla mia tendenza a complicare le cose e dalla mia inclinazione a correre. Sono grato per le ispirazioni occasionali che ho sul modo di affrontare questo problema, e man mano che invecchio riconosco la saggezza di una cosa che mio padre mi diceva spesso quando ero giovane: semplificati la vita.

Nella nostra cultura moderna tutto implica complessità e complicazioni superflue. Anelo a più opportunità di vivere il momento e l’esperienza della vita “in tempo reale”, anziché al ritmo frenetico con cui spesso vivo. Voglio essere ricordato con qualcosa di più di un “Ha ottenuto più di tanti altri”. Non pretendo di avere tutte le risposte, ma mi piacerebbe condividere il progetto in tre passi su cui sto lavorando per raggiungere più semplicità, pace e senso nella mia vita:

  1. Avere priorità chiare
  1. Praticare il distacco
  1. Servire gli altri

Passo 1: Avere priorità chiare

Da quando ho sperimentato una profonda conversione a Cristo nell’autunno 2005 e mi sono unito alla Chiesa cattolica, sono passato da una visione a compartimenti stagni della vita cercando senza successo di equilibrare lavoro e famiglia a una vita in cui Cristo è al primo posto, la famiglia al secondo e il lavoro al terzo nella mia lista di priorità.

Mi sforzo inoltre di mantenere Cristo al centro di tutto ciò che faccio, e il risultato è un approccio più autentico e integrato alla vita, in cui io sono la stessa persona in ogni momento.

Come faccio?

Cristo: Egli mi chiede tutto, e in cambio mi dà tutto ciò di cui ho bisogno. Attraverso la mia vita attiva di preghiera, la Messa e la partecipazione alla vita sacramentale della Chiesa da Lui fondata, servo Cristo e mi assicuro di renderlo la mia priorità. “Signore, aiutami a semplificare la mia vita, imparando ciò che vuoi che io sia e diventando quella persona” (Santa Teresa di Lisieux).

Famiglia: La mia vocazione di padre e marito è aiutare la mia famiglia ad arrivare in Cielo. Le devo il mio tempo e il mio amore, e ho la responsabilità di trasmetterle la fede. A casa nostra, la cena familiare è una priorità perché è l’impegno che mia moglie ed io condividiamo di amare i nostri figli abbastanza da sfidarli con al verità. Lavoriamo sodo per assicurare che i nostri figli crescano valorizzando il sacramento del matrimonio mostrando loro il modello di un grande matrimonio in casa.

Lavoro: Mi dedico a santificare il mio lavoro e a cercare l’eccellenza. Devo ricordare che la mia vocazione non è il mio lavoro o la carriera. Il mio lavoro esiste per servire la mia famiglia, non il contrario. Il mio lavoro aiuta a mantenere la mia famiglia, ed è un modo per compiere la mia missione, ma non posso permettere che mi assorba in modo non sano.

Avere priorità chiare richiede volontà e impegno. Dobbiamo pianificare il tempo, avere linee rosse e aggrapparci ai nostri principi. La cosa più importante è che dobbiamo riconoscere di essere stati fatti per il cielo e non per questo mondo. Un giorno saremo giudicati per come abbiamo vissuto, non per la rapidità con la quale siamo vissuti. “Dobbiamo sempre ricordare che siamo pellegrini fino ad arrivare alla nostra casa del cielo, e che non dobbiamo permettere che i nostri affetti ci facciano fermare nelle locande sulla via e nelle terre in cui passiamo, altrimenti dimenticheremo il nostro destino e perderemo interesse per il nostro obiettivo finale” (Sant’Ignazio di Loyola)

Passo 2: Praticare il distacco

Come possiamo distaccarci? Significa che dobbiamo diventare degli eremiti e vivere in una cella su un monte? Ovviamente no. Ma abbiamo bisogno di renderci conto del fatto che viviamo in un mondo materialista e consumistico che ci esorta a ottenere più cose possibile, spesso a costo di quello che è davvero importante.

Se possiamo praticare la vera libertà di fronte alla persecuzione cieca di un’illusoria vita migliore, legata al fatto di acquisire la maggior quantità possibile di beni materiali di cui non abbiamo bisogno e altre influenze negative di questo mondo, saremo preparati meglio a compiere scelte più sane e piene di senso nella vita.

Ricordiamo anche che aggrapparci alla gente e alle attività adeguate ci aiuterà a distaccarci dalle influenze negative.

Idee per cercare il distacco:

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
stile di vita
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni