Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 28 Settembre |
San Venceslao
home iconChiesa
line break icon

Camorra: il cardinale Sepe, “basta sangue per le strade”

© DR

Agi - pubblicato il 19/09/15

Così l'arcivescovo di Napoli, durante le celebrazioni di San Gennaro nel Duomo

“Proprio in questo giorno di festa vogliamo gridare con forza: basta sangue per le nostre strade; basta violenza; basta dolore e lutto; basta morti di innocenti; basta naufragi e cadaveri di quanti cercano coraggiosamente ma spesso tragicamente liberta’, pane e futuro”. E’ il cuore dell’omelia pronunciata dall’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, per le celebrazioni di San Gennaro nel Duomo di Napoli.
Nel giorno della ricorrenza del Santo patrono della citta’, il presule ricorda la tragedia dei migranti, ma anche le vittime della recrudescenza criminale nel capoluogo campano. Di fronte a questi eventi, bisogna evitare che “prendano corpo indifferenza e cinismo” e “assumerci le nostre responsabilita’ aprendo le braccia e i cuori”. Sul modello di San Gennaro, definito “santo di strada”, Sepe chiede alla Chiesa di “continuare questo cammino”, che vedra’ una tappa importante nell’apertura a dicembre del Giubileo straordinario della misericordia. Proprio di misericordia “ha bisogno Napoli – aggiunge – come l’acqua nel deserto”, dove c’e’ “sete di lavoro, legalita’, accesso ai diritti e ai servizi sociali”. Ma la piu’ “crudele delle seti – argomenta il presule – e’ quella del necessario, indispensabile per bagnare i campi vitali che una citta’ deve offrire ai suoi abitanti”. Questa sete porta “taluni a cercare fonti avvelenate, come la violenza, per cui la vita diventa arida e priva di senso”. Sepe sottolinea pero’ che “delinquenza e violenza non prevarranno” se tutti saranno “vigilanti e operosi”, con il sostegno di una Chiesa che “vuole essere sempre piu’ la fontana del villaggio”.

QUI L’ORIGINALE

Tags:
camorranapolisan gennaro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni