Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 03 Agosto |
Sant'Aspreno
home iconNews
line break icon

Papa Francesco rimuove vescovo di Kansas City

© Ethical Nag

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 21/04/15

Il presule era accusato di aver coperto un prede pedofilo operante nella sua diocesi

Papa Francesco ha accettato oggi la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Kansas City-Saint Joseph (Stati Uniti) presentata dal vescovo mons. Robert W. Finn.

Il caso
Finn è così il primo vescovo americano condannato per l'omessa segnalazione di un sacerdote sospettato di abusi sessuali su minori alle autorità governative, in particolare per le immagini pedopornografiche trovate nel computer di un sacerdote. La rimozione arriva dopo un'inchiesta aperta anche dal Vaticano (Ansa, 21 aprile)

Il presule infatti era stato condannato negli Stati Uniti per reati legati alla pedofilia e in particolare nel 2012 era stato riconosciuto colpevole di aver protetto padre Shawn Ratigan, trovato in possesso di materiale pedopornografico che lui stesso si era procurato, scattando foto a bambini della sua parrocchia. Sul fatto anche il Vaticano ha aperto un'inchiesta e oggi è arrivata la decisione definitiva del Papa (Repubblica, 21 aprile).

I precedenti
Nei mesi scorsi il Papa aveva dato il via libero all'arresto di monsignor Jozef Wesolowski, accusato di pedofilia nel periodo in cui era nunzio della Repubblica Domenicana, e aveva rimosso monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano vescovo di Ciudad de l'Este dal 2004, in Paraguay, accusato di malversazione e copertura di abusi sessuali di preti della sua diocesi: "La gravosa decisione della Santa Sede – si legge nel Bollettino ufficiale – ponderata da serie ragioni pastorali, è ispirata al bene maggiore dell'unità della Chiesa".

La diocesi sudamericana in questione era da anni tristemente famosa per le polemiche legate alla presenza di un prelato argentino, Carlos Urrutigoity, accusato nel 2002 di abusi sessuali, quando operava negli Stati Uniti. Il sacerdote era stato poi trasferito precedentemente in Canada e da nove anni operava in Paraguay, dove era diventato vicario generale della diocesi. Il suo alto ruolo aveva causato parecchie polemiche e liti pubbliche tra i vescovi del Paese. Una ispezione voluta da Papa Francesco ha poi portato alla rimozione del prelato (La Repubblica, 25 settembre 2014).  

Tags:
lotta alla pedofilia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
2
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
5
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
6
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
7
Gelsomino Del Guercio
Paolo Palumbo: la Sla non lo piega. Ora è un “eroe” su Facebook (...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni