Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconChiesa
line break icon

Che significa che il Papa è il vicario di Cristo?

© Antoine Mekary / Aleteia

don Antonio Rizzolo - Credere - pubblicato il 19/03/15

Vuol dire che qualsiasi cosa dice ha il valore di una “parola di Gesù”?

Caro direttore, cosa significa che il Papa è il vicario di Cristo? Vuol dire che qualsiasi cosa dice ha il valore di una “parola di Gesù”? Ma così non rischia di essere in balìa della volubilità umana?

Marcello, Brescia

Il Concilio Vaticano II, nella Lumen gentium, ricorda che il Papa, “in virtù del suo ufficio di vicario di Cristo e di pastore di tutta la Chiesa, ha sulla Chiesa la potestà piena, suprema e universale, che può sempre esercitare liberamente” (n. 22). Perciò egli “è il perpetuo e visibile principio e fondamento dell'unità sia dei Vescovi sia della moltitudine dei fedeli” (n. 23). E' dunque vicario di Cristo in quanto esercita la sua autorità su tutta la Chiesa. Il suo ministero è però solo uno dei modi in cui Cristo si rende presente nella sua Chiesa, la guida e la mantiene unita. Egli, ad esempio, è presente nella sua Parola, nell'assemblea che celebra la liturgia e, soprattutto, nell'Eucaristia.

Il Papa, e i vescovi, esercitano la loro autorità in nome di Cristo, come suoi vicari, a servizio di tutta la Chiesa. Questo non significa che siano immuni da debolezze, errori, o dal peccato. L'assistenza dello Spirito Santo è però garantita quando amministrano i sacramenti. Così come per il papa quando definisce una dottrina in materia di fede e di morale ex cathedra, cioè in virtù della sua suprema autorità apostolica. Giovanni Paolo II, rispondendo a Vittorio Messori nel libro Varcare la soglia della speranza, disse che l'espressione vicario di Cristo “più che a una dignità, allude a un servizio: intende cioè sottolineare i compiti del Papa nella chiesa, il suo ministero petrino, finalizzato al bene della Chiesa e dei fedeli. Lo aveva capito perfettamente san Gregorio Magno il quale, tra tutte le qualifiche connesse con la funzione di Vescovo di Roma, prediligeva quella di Servus servorum Dei (Servo dei servi di Dio)”.

Tags:
pontefice
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni