Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

La Santa Sede condanna l’attentato al “Charlie Hebdo”

Catholic Church England
Condividi
Commenta

Sgomento ed esecrazione per la strage di giornalisti

Una duplice condanna: per la violenza che ha provocato la morte di 12 persone e per l'attentato alla libertà di stampa.

In attesa di prese di posizioni ufficiali, filtra dalla sala stampa vaticana una ferma condanna del tragico episodio che ha interessato la sede del giornale satirico francese "Charlie Hebdo".

La notizia della strage dei giornalisti è arrivata nella sala stampa del Vaticano in concomitanza con un briefing per la presentazione del viaggio che papa Francesco compirà dal 12 al 19 gennaio in Sri Lanka e Filippine.

 

Stamane nel corso dell'Udienza generale di Papa Francesco erano presenti gli imam dell'Unione delle Moschee di Francia che hanno anch'essi subito condannato "con la piu' grande fermezza e senza riserva questo attentato vile, criminale e imperdonabile contro il giornale Charlie Hebdo". "Nulla, assolutamente nulla, puo' giustificare o scusare questo crimine", hanno detto.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni