Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconNews
line break icon

Come si può vivere più a lungo? Con fede e famiglia

Ian MacKenzie

Aleteia - pubblicato il 16/12/14

Il progetto Blue Zones ha individuato le caratteristiche delle comunità più longeve al mondo

Una struttura sociale che mette al centro la famiglia, gli affetti e una fede religiosa: sono i 2 ingredienti che possono permettere di vivere più felicemente e più a lungo. Non è la Bibbia o il catechismo a parlarne, bensì un progetto (assolutamente laico) chiamato "Blue Zones" che classifica i luoghi più felici e longevi della terra e cerca di estendere la loro "ricetta segreta" anche ad altre comunità che desiderano aumentare la loro aspettativa di vita.

Blue Zones
Il concetto di "Blue Zones" fu lanciato dieci anni fa, in seguito allo studio condotto da Gianni Pes e Michel Poulain, i quali avevano identificato la provincia di Nuoro come l’area con la più alta concentrazione di centenari. Col tempo alla Sardegna si sono aggiunte altre quattro "Blue Zones" naturali, ovvero l’Isola di Ikaria in Grecia, Okinawa in Giappone, la penisola di Nicoya in Costa Rica e il villaggio di Loma Linda nella California meridionale. (Huffington Post, 16 dicembre)

Famiglia e fede
Recentemente lo studioso americano Dan Buettner (promotore di Blue Zones) e il National Geographic hanno studiato le caratteristiche di queste comunità, individuando i principali motivi di questo benessere. Oltre a una dieta basata soprattutto su verdure e legumi e una regolare attività fisica (gli abitanti di queste zone si spostano maggiormente a piedi), c’è una concezione della società che mette al centro la famiglia, favorendo i rapporti umani più intensi. L’ultimo aspetto – ma non il meno importante – è l’appartenenza a una fede religiosa, segno che l’uomo ha nel proprio cuore, più o meno coscientemente, il desiderio di Dio.

Basterà applicare queste ricette affinchè anche altre isole o comunità possano aspirare a vivere più a lungo? Difficile dirlo, per ora possiamo solo goderci lo spettacolo delle 5 "Blue Zones" esistenti.

Il villaggio di Loma Linda, California


Okinawa, Giappone

Ikaria, Grecia


Nicoya, Costa Rica

Monte Gennargentu, Sardegna

Tags:
fedelongevita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
3
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
4
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
5
FEMALE DOCTOR,
La Croce - Quotidiano
Atea e obiettrice di coscienza da 10 anni: “non ce la facev...
6
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
7
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni