Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 03 Marzo |
Santa Teresa Eustochio Verzeri
home iconStile di vita
line break icon

Gran Bretagna: via libera al sesso tra tredicenni

Sofia Louise

Roberta Sciamplicotti - Aleteia - pubblicato il 09/12/14

Un programma di educazione sessuale lo ritiene normale e usa un semaforo per indicare i comportamenti sessuali “sani”

Un nuovo programma di educazione sessuale in Gran Bretagna afferma che il sesso tra tredicenni dovrebbe essere considerato normale e descrive la masturbazione e il tentativo di toccare i genitali di altri bambini come una dimostrazione di “sviluppo sessuale sicuro e sano” anche per bambini di appena cinque anni.

Lo “strumento” fornito agli educatori britannici è stato sviluppato dal Brook Advisory Service, un'organizzazione britannica che promuove la contraccezione e l'aborto tra adolescenti, e finanziato dal Dipartimento per l'Educazione. Usa un sistema a semaforo con luce rossa, gialla e verde per distinguere quello che secondo il gruppo è un comportamento sessuale sano o dannoso nei bambini.

Tra i 13 e i 17 anni, i comportamenti che ottengono il semaforo “verde” includono “oscenità e scherzi nel contesto delle norme culturali attuali”, “avere relazioni sessuali o non sessuali”, “attività sessuale inclusi abbracci, baci e strette di mano” e “acconsentire al sesso orale e/o di penetrazione con persone dello stesso genere o del genere opposto di età e capacità di sviluppo simili” (LifeSiteNews, 13 novembre).

L'opzione sicura finale elencata per questo gruppo è “scegliere di non essere sessualmente attivi”.

Nel gruppo di bambini fino a cinque anni, il semaforo è verde per “giocare con i propri genitali”, “cercare di toccare… i genitali di altri bambini” e “cercare di toccare seno, deretano o genitali degli adulti”.

La Società dei Consulenti di Salute Sessuale della Gran Bretagna (Society of Sexual Health Advisers, SSHA) promuove il programma come “un aiuto al decision making” che può “essere un sussidio per i professionisti nel loro lavoro di supportare i giovani perché siano sicuri e sani”, ma un gruppo di genitori è oltraggiato dal fatto che alcuni aspetti dell'attività sessuale descritti come “normali” dal programma siano illegali e contraddicano gli insegnamenti dei genitori stessi.

Sarah Carter, del Family Education Trust, ha detto ai parlamentari del comitato sull'educazione della Camera dei Comuni che sta studiando il programma che molti genitori vedono le linee guida di quest'ultimo come inappropriate all'età e a livello morale, e ha sottolineato che l'età per il consenso all'attività sessuale in Gran Bretagna è 16 anni, non 13.

“Se un insegnante ha un punto di vista morale per cui i giovani dovrebbero essere sessualmente attivi dall'età di 13 anni, allora è questo che comunicherà ai suoi allievi, ed è un'opinione che i genitori possono non condividere”, ha dichiarato la Carter.

Il dottor David Paton, docente di Economia Industriale presso la Nottingham University ed esperto di tassi di gravidanze adolescenziali, ha messo in guardia sul fatto che l'educazione sessuale esplicita e la facile reperibilità di contraccettivi, inclusa la pillola del giorno dopo, non hanno portato a una diminuzione delle gravidanze adolescenziali o degli aborti, ma a un aumento sconcertante delle malattie a trasmissione sessuale per via di un aumento dell'attività sessuale dei bambini. Per Paton, il fatto che si suggerisca che i rapporti sessuali tra i 13 e i 17 anni sono un elemento di “sviluppo sicuro e sano” è “sia fuorviante che potenzialmente pericoloso”. “C'è una tremenda quantità di prove che mostra che l'attività sessuale precoce è associata a ogni sorta di risultato negativo – incluse gravidanze adolescenziali e malattie a trasmissione sessuale, ma anche problemi di salute mentale e risultati accademici negativi”.

Il parlamentare laburista Graham Stuart, presidente del comitato per l'educazione, ha concordato con Paton. Dire ai tredicenni che fare sesso fa parte della crescita ma “non inviare un messaggio che dica che è sbagliato”, ha dichiarato, “è dannoso, è pericoloso, è quasi una collusione con qualcosa che sappiamo che danneggia i giovani”.

Tags:
educazione sessuale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
2
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni