Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
News

Asia Bibi sta molto male ma io non perdo la speranza

© Public Domain

Aleteia - pubblicato il 05/12/14

L'avvocato della donna condannata a morte per blasfemia: «Ci sono buone possibilità che la Corte Suprema annulli la sentenza»

Come ci si può sentire dopo 5 anni di sofferenza, di (ingiusto) carcere in isolamento e di processi faziosi? Male, molto male.

C’è ancora speranza 
«Sta molto male, ha febbre alta e forti mal di testa, ha perso la speranza» riferisce al Corriere della Sera (4 dicembre) Mushtaq Gill, l’avvocato 33enne di Asia Bibi. Lui, che ogni giorno rischia la vita per difendere la verità, non perde la speranza e si mostra ottimista per il futuro, nonostante l’Alta Corte di Lahore abbia confermato a ottobre la condanna a morte del 2010 «Ci sono buone possibilità che la Corte Suprema annulli la sentenza, i suoi giudici sono meno soggetti alle pressioni dei gruppi radicali locali». Quei gruppi che mobilitano le folle per giustiziare i «blasfemi» prima che le condanne siano eseguite, come accaduto alla coppia di cristiani bruciata viva all’inizio di novembre nel Punjab, che Gill ha assistito.

Minacce no-stop
In Italia in questi giorni per parlare del caso Asia Bibi, Gill racconta come anche lui sia oggetto di continue minacce «Hanno più volte tentato di farmi fuori, sono nel mirino degli estremisti, vogliono impedirmi di dare supporto legale alle vittime accusate di blasfemia in Pakistan»

I più estremisti del mondo
«La comunità musulmana in Pakistan è la più estremista al mondo» continua Gill «Il Pakistan è la fortezza dell’Islam, è nato in nome dell’Islam dopo la “partizione” dall’India. Basti pensare che YouTube nel Paese è bloccato, per impedire la diffusione di filmati “sconvenienti”. E che il 95% dei musulmani è su posizioni estremiste, favorevole alla legge antiblasfemia. Il fanatismo è andato aumentando dopo gli attentati dell’11 settembre».

LEGGI ANCHE:

La strada per salvare Asia Bibi è la grazia

Un appello per salvare Asia Bibi

Perché sono tutti contro Asia Bibi?

Meriam è salva. E Asia Bibi?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
asia bibicristiani perseguitati
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni