Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Margheria-Maria Alacoque
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Preghiera per fermare il calvario dei cristiani

Sam Gewinski

<em>This image is courtesy of photographer, Sam Gewinski via Flickr Creative Commons. He wishes to send this message:<br /> <br /> Hello everyone, &nbsp;Today, several flashmobs against persecution of Christians took place in cities all over Germany. This is because over 200 million Christians are persecuted all over the world for their believes, and many people do not know that. Also, politicians do not react &ndash; at least &ndash; sufficently...</em><br /> <em>More information on&nbsp;<a href="http://www.opendoors.org/">www.opendoors.org</a></em>

La nuova Bussola quotidiana - pubblicato il 04/08/14

Sarebbero rimaste in Libia, ma per ragioni di sicurezza sono state costrette ad abbandonare la missione e a lasciare il paese le sorelle di due congregazioni religiose femminili: le Suore di carità dell’Immacolata Concezione di Ivrea e le Suore indiane della Santa Croce. Prestavano la loro opera in un ospedale e in una clinica. Due sorelle hanno raggiunto l’Italia il 25 luglio a bordo di un aereo militare, altre sei il giorno successivo, con un volo di linea. 

La congregazione dell’Immacolata Concezione era arrivata a Tripoli nel 1911 e a Bengasi nel 2012. Per 103 anni ha operato ininterrottamente. Nel bollettino in cui si da notizia dell’abbandono forzato della missione, le sorelle di Ivrea scrivono: «in Libia sono vissute suore sante, la cui vita, pur con tutti i limiti, è stata come luce del Vangelo in un luogo prettamente musulmano. Dai tabernacoli delle loro cappelle, tra i pochi rimasti aperti, Gesù copriva di benedizione l’intero paese. Ora la sofferenza più grande per tutte noi è proprio l’aver chiuso questi tabernacoli e aver lasciato soli i cristiani, destinatari della missione evangelizzatrice in Libia».

  • 1
  • 2
Tags:
cristiani perseguitatipersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni