Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconNews
line break icon

“Ti proteggerò io” quando i bambini insegnano a volersi bene

Aleteia - pubblicato il 08/07/14

Se non ritornerete come bambini non entrerete nel Regno dei Cieli

"In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è il più grande nel regno dei cieli?». Allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me." (MT 18, 1-5)

Il passo del Vangelo di San Matteo ci induce a una lettura più profonda di questo filmato. Due bimbi, che con semplici gesti, sanno volersi bene. Inconsapevoli del significato delle loro parole? Forse sì, ma una cosa pare certa: qui non c'è finzione. C'è la semplicità e la "povertà di spirito" che è propria dei bambini. Una piccola lezione di rispetto e di amore verso il prossimo tutta da imparare.

Nel video il bimbo dice alla sua compagna "Non hai niente di cui preoccuparti, ti proteggerò io" e la bimba, spaventata e triste per la mancancanza della sua mamma, gli chiede un abbraccio ("Can you hug me?"), per sentirsi ancora più al sicuro, lui risponde: "I think I'm too young" ("Penso di essere troppo giovane per poterlo fare") ma le assicura di stare lì insieme a lei finchè la madre non verrà a prenderla. Il rispetto dei tempi e il distacco non sono forse il primo passo per imparare ad amare l'altro?

Tags:
amorebambinivangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni