Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 27 Novembre |
Beata Vergine della Medaglia Miracolosa
home iconStile di vita
line break icon

La peculiare virtù della pazienza

Batai

Mary Beth Baker - pubblicato il 19/12/13

La pazienza è una strana virtù, e difficile da praticare, perché il miglior modo per “farla” è “non fare” niente

L’Avvento è un buon momento per riflettere sulla pazienza. È una strana virtù, e difficile da praticare, perché il miglior modo per “farla” è “non fare” niente. Praticare questa virtù ci ricorda che onoriamo al massimo Gesù (diventiamo più pienamente chi siamo destinati a diventare) quando smettiamo di concentrarci solamente sul fare e lavoriamo sull’essere.

È questo il significato dell’Avvento giusto? “Il mondo si prepara in silenzio solenne”, sentiamo nei vecchi inni di Natale. E noi restiamo in una solenne immobilità, aspettando… aspettando… aspettando. Non facendo niente, perché non c’è niente che possiamo fare. Possiamo solo aspettare. Possiamo solo essere.

Di recente ho sentito una donna dire “Credo che viviamo nell’Avvento la nostra intera vita”. Sono d’accordo con lei. C’è qualcosa nel cuore dell’uomo che viene in superficie durante questo periodo. Lo riconosciamo come piena espressione di chi siamo per tutto il resto del tempo. E naturalmente, dobbiamo fare una connessione con l’essere solitari. Non siamo da soli in un Avvento particolarmente intenso? Cristo è nato da Maria, e ha condizionato la sua vita da qual momento in poi. Era un bambino che doveva essere nutrito, vestito, di cui prendersi cura: Lui era la sua “vocazione” in un senso più pieno che per chiunque altro. Ma noi, in questa singola fase della vita stiamo ancora aspettando che le nostre vocazioni diventino “carne” e siano vissute. È così che aspettiamo la venuta di Cristo nelle nostre vite.

Praticare la pazienza è sempre una sfida. Ma in qualche modo è sempre un po’ più semplice durante l’Avvento. La realizzazione non sembra più così lontana. Puoi contare la sua venuta con i giorni, con le candeline della ghirlanda dell’Avvento. Ancora un po’, e Lui sarà con noi. Pazienza. Cristo sta arrivando
.

Articolo originale apparso su Life in the Gap

Tags:
avventonatale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
ILARIA ORLANDO,
Silvia Lucchetti
Iaia: il dono di essere nata e morta lo stess...
Matrimonio cristiano
Karolina Kόzka ha preferito la morte alla vio...
NATALE, IENE, COVID
Annalisa Teggi
Natale, il suo canto di gratitudine commuove ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni