Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconChiesa
line break icon

La vita eterna è solo quella dopo la morte?

CC Toshimasa Ishibashi

A Sua Immagine - pubblicato il 14/11/13

Leggendo il Vangelo di Marco, si intuisce che tutto il nostro modo di vivere è intimamente collegato con l'eternità

Gentile padre Antonio,

mi spiega il senso profondo del versetto: “Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna? (Mc 10,17). La vita eterna è solo quella dopo la morte o si intende anche la vita su questa terrea se si segue l'insegnamento di Gesù? Quale è la risposta a questa domanda per noi oggi?

Alessandro

Anche se il giovane nella domanda che pone a Gesù pare che intenda per “vita eterna” solo la vita dopo la morte, tuttavia dal contesto del Vangelo emerge che tutto il nostro modo di vivere è intimamente collegato con l'eternità. Certamente nella richiesta è evidente un a certa disponibilità del giovane ad accogliere le indicazioni di Gesù per prepararsi alla vita eterna. Però colpisce che a una disponibilità inizia si contrappone una chiusura totale all'invito di Gesù: “Una cosa sola ti manca: và, vendi quello che hai e dallo ai poveri” (Mt 10,21). Come per il giovane del Vangelo, si ripete continuamente per ciascuno di noi l'invito di Gesù a saper accogliere tutte le sollecitazioni per rispettare, nelle scelte di vita e di comportamento, quella graduatoria di valori che ci portano a saper mettere Cristo al primo posto e a vivere, proprio secondo l'indicazione che San Benedetto fornisce nella sua Regola, in modo da non anteporre niente all'amore di Cristo e a non avere niente di più caro di Cristo. Purtroppo, però, l'invito di Gesù a essere distaccati e liberi da certe schiavitù si scontra continuamente contro il nostro egoismo e la nostra incessante ricerca di possesso che spesso ostacola l'incontro con Dio e con i fratelli, compromettendo seriamente quel possesso di vita e di beatitudine eterna.

Il Signore, interpellandoci, ha il diritto a esigere una risposta al suo appello. “Non a tutti è indispensabile alleggerirsi dei propri averi per intero, come non tutti si trovano nella necessità di sacrificare la vita per la causa di Gesù e del Vangelo; tutti, però, devono ascoltare l'appello a una totale dedizione che Gesù rivolge, a ciascuno, sia pure in modo diverso. Se a tale chiamata si vuol dare il nome di 'consiglio', si chiarisca tuttavia che esso per il singolo può diventare anche 'precetto'. Il distinguere tra 'consiglio' e 'precetto' ha unicamente un senso in quanto decisioni come quella della totale rinuncia alla proprietà personale non si possono esigere da tutti” (Rudolf Schnackenburg – Vangelo secondo Marco). Ricordiamoci che alle profondità del mistero di Dio e dell'uomo si può accedere solo con la libertà che distacca l'uomo dal superficiale e dal provvisorio.

——–

Invia il tuo interrogativo, scrivendo una email a padreantonio@asuaimmaginesettimanale.it oppure spedendo una lettera all'indirizzo A Sua Immagine, Borgo Sant'Angelo 23, 00193 Roma. La risposta arriverà dal silenzio e dalla spiritualità del Monastero di San Benedetto di Subiaco. Padre Antonio offrirà una chiave per trovare un senso alle questioni poste, accompagnando il cammino di credenti e non credenti.

Tags:
aldilàbibbiavita eterna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni