Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Bernadette Soubirous
home iconArte e Viaggi
line break icon

Suor Anna Nobili: ex cubista, ora prega Dio a passo di danza

Aleteia - pubblicato il 13/05/13

Quarantenne milanese, ha dato vita alle porte di Roma a una scuola di ballo per educare a lodare il Signore anche col corpo

Anna Nobili da giovane balla come cubista nelle discoteche di Milano. Era il tempo della vita facile, delle “notti brave”. La vita spesa tra i piaceri passeggeri in locali trendy come l'Hollywood e il Rolling Stone. Gli incontri, tanti. Poi l'avvicinamento alla fede e la scoperta della vocazione. A 28 anni entra nella congregazione delle Suore operaie della santa casa di Nazareth.

In una notte di Natale – si legge nel quinto numero di “Credere” –, sentendo le campane e il clima di festa, entra nella parrocchia di Sant'Eustorgio. Qualcosa in lei si scioglie, viene toccata nell'intimo dalla grazia, si sente amata così com'è; con i suoi abiti vistosi e il suo trucco marcato: “Lì ho incontrato Dio la prima volta, lì ho conosciuto il suo amore ed è iniziato il mio cammino”.

Un passo dopo l'altro comincia a frequentare un gruppo di giovani nella parrocchia di San Lorenzo. La passione per il ballo l'accompagna sempre, è come un filo rosso nel suo percorso esistenziale. Le Suore operaie, durante gli anni della formazione, le fanno capire che la sua capacità di danzare è un talento che può trasformarsi in servizio per tanti.

Così nel 2008, su esplicita richiesta del vescovo Domenico Sigalini, inaugura a Palestrina (Roma) la scuola di danza moderna cristiana “Holy Dance”, frequentata da un centinaio di baby-ballerini (da quattro anni in su) e da adolescenti. Mentre da qualche mese si è formato anche un gruppetto di signore dai 35 ai 55 anni. Si tratta di una iniziativa che mira a coniugare la Parola di Dio e la danza moderna nei suoi diversi generi: dall'hip-hop al funky, dalla breakdance al rap. Un cammino  caratterizzato anche da ritiri spirituali oltre che dalla formazione umana.

“Noi occidentali – ammette suor Nobili – abbiamo un problema con il corpo, sempre accostato a qualcosa che lo rende commercializzato. Siamo 'razionali' e 'statici', facciamo fatica a vivere la nostra fisicità, a decodificare le emozioni e i sentimenti che ci comunica. Invece anche il corpo prega”.

E invece, continua, “con sobrietà nei costumi e nelle scenografie, che non significa sciatteria: il Signore ci chiede di essere manifestato nella bellezza. E lo Spirito Santo danza con noi. Un atto di abbandono, in cui c'è la gioia”.

Tags:
artedanzatestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni