Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

danza

Le danze irlandesi producono sorprendenti benefici per chi soffre di Parkinson

Un altro incontro virtuoso tra scienza e tradizione: il ritmo dei balli comunitari irlandesi tramandati dal medioevo aiuta il cervello a superare alcuni impedimenti neurologici nell'andatura.

A Messa si può ballare?

Le danze non sono del tutto proibite, si possono includere come eccezione dove c'è sempre stata una tradizione culturale e liturgica in questo senso

Una serata papà-figlia tenera e divertente (VIDEO)

Ecco l'iniziativa di una scuola di danza americana che ha ottenuto un successo inatteso. I papà sono goffi, ma l'affetto che li muove è "talento naturale"

Riabilitazione e danza: quando la fragilità balla

Santa Cecilia, una scuola di danza all'avanguardia

Carla Fracci: “La mia danza è una missione”

Un giorno Madre Teresa le inviò una cartolina speciale per complimentarsi di uno spettacolo

Simona Atzori: la mia vita è un vero capolavoro

Nata senza braccia, la giovane artista milanese è ballerina, scrittrice e pittrice di grande talento

Suor Anna Nobili: ex cubista, ora prega Dio a passo di danza

Quarantenne milanese, ha dato vita alle porte di Roma a una scuola di ballo per educare a lodare il Signore anche col corpo

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.