Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret

Coppia: il segreto di Gesù per porre fine ai litigi dovuti alla stanchezza

© Shutterstock

Edifa - pubblicato il 22/09/20

La stanchezza è una delle tante cause di litigio in una coppia. Tuttavia, è possibile evitare questi battibecchi, prendendo semplicemente alcune precauzioni.

di Sophie Lutz

Quando si è stanchi è necessario essere vigilanti. Sul piano fisiologico, indica che abbiamo bisogno di recuperare. Sul piano emotivo, può renderci consapevoli dell’impatto che certi eventi hanno avuto su di noi e ci invita a prenderli in considerazione. Sul piano psicologico, può indicare che forse stiamo portando una situazione che è di sopra di noi. Sul piano spirituale, ci invita ad equilibrare la nostra vita, a riposare in Dio, o paradossalmente, a volgerci verso gli altri. Nella coppia, è un grande rivelatore dei difetti altrui ed è quindi necessario raddoppiare la nostra attenzione. Quando la nostra capacità di controllarci è debole e non riusciamo ad occuparci del nostro quotidiano, la stanchezza ci spinge a cercare un aiuto, soprattutto da parte del nostro coniuge. Se non è stanco come noi…

Il litigio causato dalla stanchezza è un momento di verità su noi stessi

La moglie solitamente ha un difetto perché fa notare con un tono un po’ fastidioso che suo marito non ha fatto le cose correttamente e il marito ha un altro difetto: è permaloso. E viceversa. Quando lei non è stanca, il suo tono non è offensivo e quando lui non è stanco, non si offende. Un bel giorno, il circolo vizioso si è fermato improvvisamente quando lei ha detto: “Siamo stanchi.” La tensione si è allora attenuata sia nei coniugi che nei bambini, che a volte assistono a queste discussioni irrazionali.

Naturalmente, non tutti i litigi sono dovuti alla stanchezza, ma questa può provocare talvolta delle tensioni, a causa della nostra mancanza di autocontrollo. La stanchezza attacca la nostra onnipotenza e il nostro perfezionismo, ci rende vulnerabili, sottolinea il nostro bisogno degli altri e relativizza quindi la nostra indipendenza. Ci ricorda anche che abbiamo un corpo e che dobbiamo prendercene cura.

Il primo passo per riposare è quello di isolarsi

Gesù mostra ai suoi discepoli stanchi che per riposare è necessario ritirarsi in un luogo solitario. È importante inoltre prendersi il tempo necessario per determinare quale tipo di riposo è più appropriato: il sonno, l’esercizio fisico, la natura, l’ascolto della musica, la lettura, la cura del corpo… e anche per pensare ai cambiamenti che potrebbero essere fatti per evitare di perdere troppe energie.

Ad esempio, il dialogo con il proprio coniuge può essere faticoso e laborioso se si trasforma in un dibattito e non favorisce l’ascolto. Forse è necessario stabilire alcune regole per poter parlare senza sfinirsi. Un altro esempio: le situazioni ingiuste sono molto faticose e provocano una collera spesso interiorizzata che risucchia energia. Come ammettere che il proprio coniuge non si assume questa o quell’altra responsabilità? È necessario in questi casi ritirarsi per chiarirsi le idee: talvolta si tratta di un sentimento di ingiustizia, basato su una visione distorta che è necessario esaminare in coppia. La stanchezza spesso ci allontana dal dialogo, anche se invece è proprio un momento chiave da cogliere.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coppiagesù cristo
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più