Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 19 Maggio |
San Crispino da Viterbo
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Perché la Chiesa chiede anche il matrimonio civile oltre a quello religioso?

web-wedding-sign-signin-signature-civil-shutterstock_519394618-africa-studio-ai

O São Paulo - pubblicato il 08/04/22

P. Cido Pereira spiega qualcosa che molti non sanno

La Chiesa cattolica esige anche il matrimonio civile, oltre a quello religioso. Molti vogliono sapere il motivo. Tra questi, una lettrice della rubrica di domande e risposte che p. Cido Pereira cura sul portale O São Paulo, dell’arcidiocesi brasiliana di San Paolo:

“Severina ci ha mandato un messaggio con questo dubbio: ‘Perché la Chiesa non celebra un matrimonio se la coppia non è stata prima sposata civilmente? Il matrimonio civile ha valore per la Chiesa? Io voglio sposarmi, ma non civilmente”.

Ecco cos’ha risposto il sacerdote alla lettrice:

“Severina, la Chiesa si preoccupa molto della famiglia, dell’indissolubilità del matrimonio. La famiglia è sacra. Ha sempre chiesto il matrimonio in chiesa perché è un sacramento, e chiede sempre che ci sia il matrimonio per le autorità civili per garantire in futuro il diritto dei figli ai beni dei genitori.

Ad ogni modo, sorella mia, il motivo principale è evitare la poligamia, ovvero varie unioni che mettano a rischio la sacralità del matrimonio. Ci pensi bene: una persona si sposa solo per la Chissa e poi si sposa civilmente con un’altra e così via.

Un’altra situazione: spesso ci sono donne ricevono il salario del padre militare e non vogliono perdere quella rendita. Per questo, vogliono sposarsi solo religiosamente per continuare a ricevere quel denaro. Non trovo onesto questo atteggiamento, perché si mantiene un privilegio a scapito dle popolo.

Severina, è comunque sempre bene parlare con un sacerdote amico per orientarsi, perché credo che possano esserci casi in cui il matrimonio solo in chiesa, senza quello civile, sia permesso”.

Tags:
chiesamatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni