Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 25 Gennaio |
Conversione di Paolo
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Santa Matilde, l’usignolo di Dio

SAINT MECHTILDIS

Wellcome Library-CC BY 4.0 (modified)

Luisa Restrepo - pubblicato il 19/11/21

Ardente carità

Matilde fu una donna obbediente, umile e pia, di grande spirito penitenziale e ardente carità.

Era profondamente devota a Maria e al Sacro Cuore di Gesù, con cui manteneva colloqui mistici.

Seppe arrivare al cuore delle persone poste sotto la sua responsabilità, che portò con grande amore a Cristo.

Quando supplicava la Vergine di non mancare di assisterla nel momento della morte, la Madonna le chiese di recitare ogni giorno tre Ave Maria “commemorando nella prima il potere ricevuto dal Padre Eterno, nella seconda la saggezza con cui mi ha ornato il Figlio e nella terza l’amore di cui mi ha colmato lo Spirito Santo”.

Maria la invitò a meditare sui misteri della vita di Cristo: 

“Se desideri la vera santità, resta vicina a mio Figlio; Egli è la santità stessa, che santifica tutte le cose”

Libro della Grazia Speciale

Eucaristia, Vangelo e preghiera

Durante l’ultima e difficile tappa della sua vita, otto anni pieni di sofferenza, mostrò la profondità della sua unione con Cristo, alla cui Passione univa i suoi dolori per la conversione dei peccatori.

L’Eucaristia, il Vangelo e una vita di preghiera forgiarono il suo spirito, disponendola all’incontro con Dio:

“Le parole del Vangelo erano per lei un alimento meraviglioso, e suscitavano nel suo cuore sentimenti di tale dolcezza che molte volte per l’entusiasmo non riusciva a terminare la sua lettura… Il modo in cui leggeva quelle parole era così fervente che suscitava devozione in tutti. Allo stesso modo, quando cantava nel coro era totalmente assorta in Dio, avvolta da un ardore tale che a volte manifestava i suoi sentimenti con i gesti… Altre volte, come in estasi, non sentiva chi la chiamava o la toccava, e riprendeva malvolentieri il senso delle cose esteriori”.

Libro della Grazia Speciale

In una delle sue visioni, fu Gesù stesso ad affidarle il Vangelo. Aprendole la piaga del Suo dolcissimo cuore le disse:

“Considera quanto è immenso il mio amore: se vuoi conoscerlo bene, in nessun luogo lo troverai espresso più chiaramente che nel Vangelo. Nessuno ha mai sentito esprimere sentimenti più forti e più teneri di questi: come il Padre ha amato me, così anch’io ho amato voi (Gv 15, 9)”.

Libro della Grazie Speciale

Matilde morì il 19 novembre 1299 con fama di santità. La sua festa si celebra il 19 novembre.

  • 1
  • 2
Tags:
misticasanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni