Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconNews
line break icon

No, biossido di cloro e MMS non curano il coronavirus

PARAGUAY

@msaludpy.

Catholic-factchecking.com - pubblicato il 14/08/21

Ritornate in auge le false informazioni sull'utilità della cosiddetta Soluzione Minerale Miracolosa (MMS)

Con la crisi del coronavirus, si sono diffusi ancora una volta, diventando virali, messaggi e presunti studi scientifici in difesa della cosiddetta Soluzione Minerale Miracolosa (MMS). Queste informazioni circolano da anni, e ora sostengono che questo prodotto sia una medicina alternativa in grado di curare il Covid-19, ma è decisamente falso.

“Abbiamo una sostanza proibita per l’uso medico ma non bandita per la vendita come disinfettante, che è l’MMS, clorito di sodio attivato. Con questa sostanza il coronavirus si risolve in pochi giorni”. – Josep Pàmies

“Il biossido di cloro dovrebbe funzionare perché ossida i capsidi dei virus, e il coronavirus ha dei capsidi molto prominenti […] La soluzione che abbiamo con il biossido di cloro è ovvia, è una soluzione che funziona da anni”. – Andreas Ludwig Kalcker

Queste dichiarazioni sono di due sostenitori della Soluzione Minerale Miracolosa che ora sostengono falsamente che l’MMS curi il coronavirus. I video in cui Pàmies e Kalcker sostengono questa posizione sono stati rimossi da YouTube per il fatto di “violare le linee guida della comunità”, ma pur essendo stati inclusi nel rapporto YouTube and social media content promoting products with alleged COVID-19 curative efficacy, prodotto dal Consiglio Audiovisivo della Catalogna (CAC in Spagnolo) a marzo, continuano a circolare su WhatsApp e Telegram.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato chiaramente che non c’è ancora una cura per il coronavirus: “Finora, nessuna medicina ha provato di essere in grado di prevenire o curare questa malattia. L’OMS non raccomanda l’automedicazione con alcun farmaco, inclusi gli antibiotici, per prevenire o curare il Covid-19”.

Riconoscimento mondiale dell’MMS

Dieci anni fa, nel maggio 2010, l’Agenzia Spagnola del Farmaco ha ritirato l’MMS dal mercato: “Il prodotto menzionato non è stato oggetto di valutazioni e autorizzazioni previe prima della commercializzazione da parte dell’Agenzia Spagnola del Farmaco […], e la sua presenza sul mercato è illegale”. Dopo un po’ di tempo, nell’ottobre 2018, il Governo spagnolo ha sporto denuncia presso l’Ufficio del Pubblico Ministero a causa del rischio per la vita e per la salute della gente provocato dalla vendita o dalla pubblicità della Soluzione Minerale Miracolosa come rimedio per la cura di varie patologie, come annunciato al Senato dall’allora Ministro della Salute e del Welfare, María Luisa Carcedo Roces. In quell’occasione, si è detto erroneamente che l’MMS veniva usato per curare l’autismo. Dal canto suo, la Generalitat ha incluso l’MMS nella lista dei farmaci acquistati più spesso su siti illegali.

Altri Paesi hanno avvertito dei rischi dell’MMS. Nel 2018, il Dipartimento Sanitario del Canada (Health Canada) ha messo in guardia sui pericoli della Soluzione Minerale Miracolosa, e lo stesso ha fatto la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, che nell’agosto 2019 ha avvertito degli effetti collaterali pericolosi e potenzialmente letali dell’MMS. Tre mesi fa, inoltre, la FDA ha inviato una lettera a una compagnia che stava promuovendo l’MMS come metodo di prevenzione e trattamento per il Covid-19 e ha spiegato di aver ricevuto “resoconti di individui che avevano subìto vari effetti avversi seri dopo aver assunto un prodotto a base di biossido di cloro”.

Hanno preso posizione anche:

Cos’è l’MMS?

La Soluzione Minerale Miracolosa (MMS) è il nome usato per riferirsi al clorito di sodio acidificato, una mescolanza di clorito di sodio, che è simile a un sale, e acido citrico, uno dei componenti di limoni e arance. È “una cosa molto semplice e facile da realizzare”, spiega Xavier Giménez, chimico e divulgatore scientifico all’UB, perché le due sostanze usate per realizzarlo sono molto facili da ottenere. L’acido citrico è una sostanza naturale, mentre il clorito di sodio è pericoloso in sé, in tutte le concentrazioni se non in dosi molto esigue. Un’altra sostanza collegata, il CDS, è biossido di cloro solubilizzato in acqua. CDS e ACS non sono identici ma sono correlati, perché quando si prepara l’ACS, il biossido di cloro si forma nella mistura liquida. Nella fattispecie, il biossido di cloro si produce quando si acidifica il clorito di sodio. Sono due modi per preparare praticamente la stessa sostanza.

Perché l’MMS è pericoloso?

L’MMS è pericoloso perché è una candeggina. Non è una candeggina tipica (ipoclorito di sodio), ma si basa sull’uso di cloro come agente ossidante. Il biossido di cloro viene usato da oltre un secolo per uccidere i microbi, ad esempio quando si vuole sterilizzare una sala operatoria o la cucina di un ristorante. “Questi agenti sono sterilizzatori perché sono così potenti da distruggere tutte le forme note di vita, non solo i microbi dannosi, ma tutte le cellule umane”, ha aggiunto Giménez. Su una superficie metallica come una cucina, in cui ci sono solo forme di vita contaminanti e dannose, il loro uso non è problematico, ma non può mai essere una medicina, sostiene l’esperto.

Un farmaco è una sostanza selettiva, che agisce contro un agente patogeno o uno molto specifico che provoca una malattia, ma è essenzialmente innocuo per il resto del corpo. L’ACS, invece, è un biocida, ovvero una sostanza che uccide diverse forme di vita. Maria Parelló, alla guida del Centro per le Informazioni sui Farmaci del Collegio dei Farmacisti di Barcellona, aggiunge che la forte azione ossidante del clorito di sodio (ACS) “può produrre effetti collaterali come dolori addominali, vomito, nausea o diarrea”. L’MMS, anche in piccole dosi, “non offre alcun beneficio e comporta dei rischi”, ha aggiunto.

Ci sono persone che assumono l’MMS come misura profilattica, perché pensano che le aiuti a rimanere sane. “È un veleno ad azione lenta che nel corso degli anni fa perdere i globuli rossi a un ritmo così basso che non se ne è consapevoli. Nel corso dei mesi, questa sostanza provoca anemia, ma è un effetto che si verifica così lentamente che la gente non può attribuirlo al fatto di assumerlo”, sostiene Giménez.

Chi promuove il consumo di MMS?

Come abbiamo sottolineato, in Catalogna il sostenitore principale dell’MMS è Josep Pàmies. Qualche mese fa, il Consiglio dei Collegi Medici della Catalogna (CCMC in Catalano) ha denunciato Pamiès per aver promosso il prodotto MMS come cura per il Covid-19, e il Consiglio Generale delle Associazioni Mediche (CGCOM in Spagnolo), a livello statale, ha annunciato che si sarebbe costituito parte civile nel procedimento avviato come risultato della denuncia del CCMC. L’Ufficio del Pubblico Ministero ha chiuso l’indagine, secondo quanto riportato dai media.

Su scala globale, è stato Jim Humble a sostenere e a diffondere inizialmente l’uso di questo prodotto. In Europa, il movimento è rappresentato da Andreas Kalcker, autore del libro Health is Possible.

Tags:
Tutto sui vaccini anti COVID-19

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
3
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni