Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 25 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconStorie
line break icon

L’uomo giapponese diventato una star alle Olimpiadi per uno striscione di incoraggiamento agli atleti

OLYMPICS

StreetVJ | Shutterstock

Cerith Gardiner - pubblicato il 10/08/21

Il suo messaggio non è passato inosservato!

Essere atleti olimpionici quest’anno a Tokyo non è stato facile, con il Covid-19 che ha impedito alle persone care di accompagnare gli sportivi e la solita pressione che accompagna gli eventi di questo tipo. Un uomo giapponese, però, lo ha capito e ha deciso di fare qualcosa per incoraggiare gli atleti.

L’uomo ha iniziato la sua “missione olimpica” all’arrivo degli atleti, collocandosi il 22 luglio fuori dal villaggio olimpico con uno striscione di benvenuto, come ricordaTimeOut. Man mano che la gara per le medaglie si intensificava ha cambiato il suo messaggio scrivendo:

Buongiorno, atleti! Anche se non vincerete una medaglia siete comunque i MIGLIORI!!! E allora credete in voi stessi!

Sembra che sia arrivato con il suo striscione ogni mattina alle 7.15, rimanendo poi lì per un paio d’ore. Ogni volta che passava un bus con gli atleti alzava il suo striscione per offrire un po’ di incoraggiamento.

E gli atleti hanno preso nota! Alcuni di loro hanno postato la foto dell’uomo sui social media e lo hanno trasformato in una star olimpica.

Chissà quanti partecipanti saranno stati incoraggiati dal suo gesto! La sua generosità e il suo atto di gentilezza sono un promemoria del fatto che non solo l’incoraggiamento fa molto, ma che anche il gesto più semplice può avere davvero un forte impatto.

Tags:
olimpiadi tokyo 2020
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
5
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni