Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconChiesa
line break icon

Soppresso il Movimento Apostolico

Lucandrea Massaro - pubblicato il 30/06/21

Il movimento ecclesiale che aveva le sue origini nell' arcidiocesi di Catanzaro è stato sciolto a seguito di una Visita Apostolica voluta dal Vaticano

La notizia è emersa in questi giorni, ma il decreto porta la data del 14 giugno e sette giorni per essere applicata. La decisione è ponderata ma netta: soppressione del movimento che si rifaceva alle presunte visioni mistiche di Maria Martino e nato nel lontano 1979. A firmareil decreto sono i cardinali Luis Ladaria, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, Beniamino Stella prefetto della Congregazione per il Clero e Kevin J Farrel, prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita che hanno disposto una visita apostolica svoltasi dal 13 ottobre 2020 al 17 aprile scorso in cui sono emersi diversi problemi e irregolarità.

Alle origini del movimento

Avvenire ricorda come cominciò questo gruppo di laici che si raccolse attorno alla Marino, poi denominato Movimento Apostolico:

«Nel deserto incontrai la Verità. Essa parlò al mio cuore. “Va’, salva, converti”. Un cuore che batte pieno d’amore per Gesù. Comprendendo, mi invase la gioia». Così ha raccontato tempo fa Maria Marino, laica di origini trapanesi trasferitasi a Catanzaro e che sul finire degli anni ’70 disse di essere stata protagonista di fenomeni soprannaturali, come l’apparizione della Vergine Maria che l’aveva chiamata a «ricordare» la Parola di Dio in un mondo che l’aveva dimenticata.

(Avvenire)
Il logo del Movimento, oggi sciolto

Ma da quei giorni ne è passata di acqua sotto i ponti e sebbene dal movimento siano scaturite conversioni e vocazioni sacerdotali, quello che gli inviati del Vaticano hanno trovato non è stato granché esaltante. Nel decreto si parla di gestione opaca, di divisioni in seno alla Chiesa locale (già questo un fatto grave), di povertà di contenuti teologici e di un carisma che – alla fine – non ha portato nulla di nuovo alla Chiesa universale. A questo si aggiunge – come pietra tombale – la dichiarazione che le presunte visioni, per quello che concerne la Chiesa, non ci sono state e che l’esperienza di Maria Marino è da “ritenersi non di origine soprannaturale” (è stato formalmente stabilito dall’atto ilconstat de non supernaturalitate).

Cosa ha detto il Vescovo di Catanzaro?

La notizia è stata diffusa direttamente dall’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone nel corso di un’assemblea straordinaria convocata nella Basilica dell’Immacolata. “Si tratta di un decreto da accettare nello spirito di fede e di ubbidienza ecclesiale – dice l’arcivescovo metropolita di Catanzaro Squillace, Vincenzo Bertolone, presidente della Conferenza episcopale Calabra, – amando la Chiesa anche in questo momento. Per questo – ha aggiunto – invito tutti a pregare perché si possa accettare questo decreto come un atto del Santo Padre per il bene della nostra Diocesi e per il bene della Chiesa. Preghiamo perché tutto vada nella giusta direzione”. Dal Vaticano fanno sapere che è stata soppressa anche l’Associazione pubblica di fedeli “Maria Madre nella Redenzione“, direttamente collegata al Movimento Apostolico (Fatto Quotidiano).

Che ne sarà del Movimento?

L’atto di scioglimento stabilisce che «i beni del Movimento siano devoluti per scopi benefici come da statuto», definiti di comune accordo dall’arcivescovo pro tempore di Catanzaro e da monsignor Sanna, «nel rispetto della giustizia e della volontà dei donatori».

La  Santa Sede infatti ha affidato proprio a monsignor Ignazio Sanna, arcivescovo emerito di Oristano, Delegato della Sede Apostolica, lunedì ricevuto da papa Francesco, «il mandato di portare a esecuzione quanto disposto dal presente Decreto».

La soppressione del Movimento Apostolico avviene – ricorda di nuovo Avvenire – in un fase che vede numerosi movimenti (o esperienze ecclesiali di vario segno comunque nate e fiorite nella temperie del post-Concilio) oggetto di visite apostoliche per verificarne la “salute” spirituale o di interventi esterni per sanarne dissidi interni e derive.

Tags:
movimenti ecclesiali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni