Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 16 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconNews
line break icon

Nasce “tufirma.org”, un change.org cattolico

SOLIDARITY

lassedesignen | Shutterstock

Dolors Massot - pubblicato il 09/04/21

Tufirma.org diventa la prima piattaforma di attivismo cattolico al mondo. La sua intenzione è dare voce su Internet a persone e organizzazioni

È stata appena avviata la piattaforma Tufirma.org, “per dar voce ai milioni di cattolici che ci sono nel mondo e che vogliono intervenire nel dibattito politico che interessa la loro vita e quella delle loro famiglie”.

Queste le parole di presentazione di tufirma.org, sostenuta dalla Fundación Nueva Evangelización para el Siglo XXI, presieduta da Álex Rosal. “È un fatto”, spiega, “che noi cattolici siamo quasi scomparsi dallo spazio pubblico, e questo viene utilizzato da istanze politiche, governative e gruppi di pressione per mettere ancor più a tacere la voce dei cristiani. E anche se c’è la volontà di levare quella voce, purtroppo non abbiamo sempre gli strumenti per far sì che le nostre richieste vengano ascoltate”.

“Per questo nasce TuFirma.org, con l’unico obiettivo di far sì che i cattolici in generale, e molte perosne di buona volontà, possano esprimere le loro opinioni e rendere presenti i propri obietitvi nella pubblica piazza”, indica.

La tua firma vale oro

Tufirma.org è a disposizione di qualsiasi cattolico o entità cattolica con una causa per la quale ci sia bisogno di una campagna di promozione: difesa della libertà religiosa, lotta contro leggi ingiuste come quelle sull’aborto o sull’eutanasia, protezione dei minori, cura dei malati, attenzione nei confronti degli emarginati…

Vengono proposti anche alcuni campi tematici, come i simboli cristiani e dei templi, iniziative per la libertà religiosa o l’insegnamento, iniziative pro-vita o pro-famiglia…

VIDEO

La proposta è internazionale, valida per intervenire in qualsiasi Paese, e avrà al contempo la dimensione che vorrà darle chi cerca le firme, dal livello locale a quello mondiale.

  • 1
  • 2
Tags:
cattolicesimocattolici in politicainternet
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni