Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 20 Aprile |
Sant'Aniceto
home iconCultura
line break icon

Una straordinaria esibizione al violoncello in una chiesa irachena distrutta

Karim Wasfi

SABAH ARAR | AFP

Cerith Gardiner - pubblicato il 09/03/21

Karim Wasfi usa la sua musica per promuovere la guarigione e la pace di fronte alla distruzione

Durante la sua visita in Iraq, Papa Francesco ha parlato dalla chiesa di al-Tahira di Qaraqosh, città del nord dell’Iraq distrutta dall’ISIS nel 2014. In occasione di quell’attacco, che ha visto le chiese abbattute e saccheggiate, i fedeli sono fuggiti. Quando gli jihadisti sono stati cacciati via dalla città nel 2016, molti cristiani sono tornati per cercare di ricostruire le proprie case, e anche la propria chiesa.

Nel suo discorso dalla chiesa di al-Tahira (la chiesa dell’Immacolata Concezione), ora amorevolmente restaurata, il Papa ha affermato: “La strada per una piena guarigione potrebbe essere ancora lunga, ma vi chiedo, per favore, di non scoraggiarvi”, ha affermato.

Il suo messaggio ne ricorda uno più musicale offerto tre anni fa nella stessa chiesa, quando Karim Wasfi, violoncellista e direttore dell’Orchestra Sinfonica Nazionale Irachena, ha usato il suo strumento più potente contro la tirannia: il suo violoncello.

In una chiesa privata di tutte le sue preziose reliquie, la performance di Wasfi è stata particolarmente toccante. Mentre suona il suo violoncello si può far correre lo sguardo sulla chiesa spoglia con un senso di speranza. L’unica vetrata rimanente, con una semplice croce, illumina la navata.

Il musicista 49enne usa le sue abilità musicali per promuovere la pace e incoraggiare il necessario processo di guarigione in un Paese profondamente danneggiato a livello sia fisico che mentale da violenza, terrorismo e guerra.

Attraverso la campagna Peace Through the Arts, il musicista usa la bellezza e la raffinatezza della musica per equilibrare la bruttezza e il male vissuti in Iraq, riportaAsia Society.

Gli sforzi di Wasfi sono un promemoria non solo del potere della musica, ma anche di come un singolo individuo possa avere un ruolo di grande rilevanza nel promuovere la pace.

Tags:
chiesaisismusica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
4
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
5
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni