Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 03 Ottobre |
San Francesco Borgia
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

5 modi unici per le donne per vivere la Quaresima nel 2021

WOMAN HAIRSTYLE

Michelle Aleksa | Shutterstock

Cecilia Pigg - pubblicato il 24/02/21

Dopo una settimana di Quaresima, non è troppo tardi per prendere in considerazione queste opzioni meno convenzionali

Ci sono state poche Quaresime veramente memorabili nella mia vita. Ce n’è stata una in cui ho deciso di dormire sul pavimento. Senza cuscino. Non è durato a lungo. Ho soltanto abbandonato i cuscini, e sono tornata a letto. Era comunque penitenziale, ma non intenso quanto avevo pensato all’inizio.

Poi c’è stata la Quaresima in cui mi sono messa a scrivere ogni giorno una lettera a una persona diversa. Ancora una volta, mi sono resa conto che avevo fatto il passo più lungo della gamba. Da allora ho cominciato a scegliere cose che posso gestire.

Se rinunciare al cioccolato o a Facebook è il vostro sacrificio regolare e in questo periodo preferireste qualche altra cosa, ho trovato qualche idea specifica per le donne. Spero che non siano troppo difficili, e che prendano di mira orgoglio, vanità e accidia – tre vizi che ostacolano l’avvicinarsi a Gesù, che è invece proprio l’obiettivo da perseguire.

Senza ulteriori indugi, ecco 6 opzioni penitenziali che potreste non aver considerato…

1 Togliete gli specchi decorativi fino a Pasqua

Avere meno opportunità di guardarsi allo specchio potrebbe aiutarvi a preoccuparvi di meno di come sia il vostro aspetto in ogni momento, e può darvi più “spazio mentale” per pensare agli altri – o meglio ancora, per recitare qualche preghiera rapida e spontanea in più nel corso della giornata.

2 Abbandonate gli acquisti non necessari

Parliamo di vestiti nuovi, scarpe nuove, libri nuovi, ecc.. Se non ne avete bisogno per sopravvivere, non comprateli. Per rendere la cosa più significativa, non fermatevi a quello. Quando vi imbattete in qualcosa che vorreste comprare, provate a donare quella cifra alla vostra organizzazione caritativa preferita.

3 Non vi truccate

Considerate di trascorrere i 40 giorni della Quaresima senza trucco, per semplificarvi la vita. Se normalmente non vi truccate, provate ad aggiungere qualche minuto alla vostra routine mattutina acconciandovi i capelli o truccandovi un po’. Probabilmente usate su uno di questi due metodi – concentrandovi troppo sul prepararvi o non concentrandovi abbastanza a farlo. Una via di mezzo felice è la più sana per la vostra vita spirituale – non ossessionandovi, ma neanche trascurando il vostro aspetto.

4 Impegnatevi nei compiti domestici

Scegliete il vostro compito domestico preferito e in Quaresima svolgetelo più spesso. Stabilite un momento preciso (ad esempio, ogni martedì e sabato laverò il pavimento della cucina) e attenetevi al programma.

5 Rinunciate ai selfie

Simile al fatto di togliere gli specchi, questa pratica può essere un’abitudine più difficile da infrangere, perché molto probabilmente non riuscirete a liberarvi del cellulare per la Quaresima. Provate a nascondere l’icona della telecamera o a disabilitarla nella prima settimana per rendere più facile il fatto di abbandonare questa abitudine. Rinunciare a farsi selfie per un po’ è un altro passo verso il fatto di pensare meno a voi stesse e più a Dio e al mondo che vi circonda.

Buon digiuno, e felice Quaresima!

Tags:
donnedonne cattolichequaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni