Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Novembre |
Beato Giacomo Alberione
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

La basilica di Santa Sabina: l’ascesi e la pietra del diavolo

Antoine Mekary | ALETEIA

La chiesa appartiene al Patrimonio del Fondo Edifici di Culto - Ministero dell'Interno

Marinella Bandini - pubblicato il 17/02/21

Rivivi l’antica tradizione quaresimale dei cristiani di Roma. Alla scoperta delle “chiese stazionali”

È chiamata “perla dell’Aventino”. Per raggiungere la basilica di S. Sabina, in cima al colle, bisogna affrontare una ripida salita. Una fatica fisica che richiama l’ascesi spirituale: forse per questo è stata scelta come chiesa stazionale per il Mercoledì delle Ceneri, primo giorno di Quaresima. È ormai l’unica “stazione” a cui partecipa il Papa, anche se quest’anno Francesco celebrerà le Ceneri in Vaticano, a causa del Covid.




Leggi anche:
Mercoledì delle Ceneri: ecco come cambierà il rito con Papa Francesco

La Basilica è stata costruita nel V secolo ed stata modificata molte volte. Oggi i restauri l’hanno riportata allo stile originario.

Tra le “perle”, c’è il portale ligneo del V secolo. Uno dei pannelli raffigura Cristo in croce tra i ladroni: si dice che sia la più antica raffigurazione plastica della crocifissione.

Dal 1218 la basilica appartiene ai domenicani. Qui ha vissuto S. Domenico, fondatore dell’Ordine, e ancora oggi si può visitare la sua cella. Secondo la leggenda, il diavolo scagliò una pietra contro di lui, mentre pregava, ma mancò il bersaglio e la pietra frantumò una lapide. In realtà la pietra sarebbe un contrappeso da bilancia e probabilmente fu l’architetto D. Fontana, durante il restauro del 1587, a rompere la lapide. Comunque, la pietra è ancora custodita nella basilica.




Leggi anche:
Attenzione alla “trappola del diavolo” che Dio ha mostrato a Santa Caterina da Siena

All’inizio della Quaresima è un monito a intensificare la preghiera, insieme a digiuno e carità – le pratiche suggerite dalla Chiesa – come armi spirituali contro le tentazioni.

Ritornate a me con tutto il cuore,con digiuni, con pianti e lamenti.Laceratevi il cuore e non le vestiGl 2,12-13

* In collaborazione con l’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma

Tags:
chiese stazionalimercoledi delle ceneriquaresimasan domenicostazioni quaresimali
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni