Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 29 Febbraio |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

San Luca era un medico?

LUKE

Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 15/01/21

L'evangelista viene descritto come tale, e ha usato termini medici nel suo Vangelo

San Luca, a cui è dovuta la redazione di uno dei quattro Vangeli, viene spesso indicato come santo patrono dei medici. Perché?

Tradizionalmente, si crede che San Luca fosse un “dottore”, secondo la pratica della medicina greca dell’epoca.

La Catholic Encyclopedia offre una breve spiegazione al riguardo:

“Era un medico di professione, e San Paolo lo definisce ‘caro medico’ (Colossesi 4, 14). Questa definizione implicava un’educazione liberale, e la sua formazione medica è evidenziata dalla sua scelta del linguaggio medico. Plummer suggerisce che potesse aver studiato Medicina alla famosa scuola di Tarso, rivale di Alessandria e Atene, e che potrebbe aver incontrato lì San Paolo. Dalla sua intima conoscenza del Mediterraneo orientale si è pensato che avesse accumulato esperienza come medico su una nave. Viaggiò molto, e inviava saluti a Colossesi, cosa che sembra indicare che avesse fatto loro visita”.

Un libro degli inizi del XX secolo intitolato Luke the Physician spiega ulteriormente questo fatto:

“I termini della diagnosi in [Atti 28, 8] πυρετούς και δυσεντερία συνεχόμενος (attacchi di febbre e dissenteria) sono medicalmente esatti e possono essere tratti dalla letteratura medica. Si può inoltre dedurre con grande probabilità da [Atti 28, 9] che l’autore stesso praticò la medicina a Malta”.

Ci sono altri esempi che mostrano un’insolita conoscenza della terminologia medica per l’epoca, ed è questo il motivo per il quale molti studiosi biblici concludono che San Luca fosse probabilmente un medico.

Secondo un articolo sulle pratiche sanitarie nell’antica Grecia, l’assistenza medica nel mondo greco-romano avrebbe “concentrato la pratica medica sull’approccio e sul trattamento naturale delle malattie, sottolineando l’importanza di comprendere la situazione sanitaria del paziente, l’indipendenza a livello mentale e la necessità di armonia tra l’ambiente individuale, sociale e naturale, come riflesso nel Giuramento di Ippocrate”.

Al di sopra di tutto, ciò mostra San Luca come ottimo modello per chi svolge la professione medica e potente intercessore in Cielo.

Tags:
dalvangelodioggimedicosanti e beati
Top 10
See More