Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 16 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconStorie
line break icon

Il bacio di Gesù. La storia di un parroco benedetto da un piccolo chierichetto

PADRE CEPEDA

@parroquia.delapaz

Cecilia Zinicola - pubblicato il 04/12/20

Un bambino ha ricordato a un presbitero l'importanza dell'incontro quotidiano con Cristo

Quando erano trascorsi 6 mesi dall’ordinazione sacerdotale di don José Rodrigo López Cepeda, il suo vescovo lo ha mandato a dirigere la parrocchia del santuario di Santa Orosia, sui monti di Yebra de Basa, nei Pirenei aragonesi (Spagna). Don José avrebbe sostituito un sacerdote che era parroco lì da più di 30 anni.

All’inizio l’esperienza con quella comunità è stata complicata, perché la gente del luogo era abituata al vecchio parroco. Secondo quanto ha raccontato padre López Cepeda, “il compito, anche se arduo, è stato fecondo, e non avrebbe avuto tanta fecondità senza l’aiuto di un bambino di nome Gabriel”.

Il piccolo Gabriel

La seconda settimana della sua permanenza in quel luogo, è andata da lui una giovane coppia con il figlio piccolo. Aveva 8 anni, e soffriva di una malattia degenerativa alle ossa, con evidenti problemi psicomotori.

I genitori hanno chiesto al nuovo parroco di accettarlo come chierichetto. All’inizio il sacerdote pensava di rifiutare l’offerta, non perché si trattasse di un bambino “speciale”, ma per tutte le difficoltà che stava incontrando all’inizio del suo ministero lì.

Non ha però potuto rifiutare la proposta, perché quando ha chiesto al bambino se voleva fare il chierichetto Gabriel non ha risposto, ma lo ha stretto alla vita abbracciandolo. Il parroco ha pensato “Bel modo di convincermi!”

PADRE CEPEDA
@parroquia.delapaz

La prima Messa con Gabriel

Don José gli ha allora dato appuntamento per la domenica successiva, 15 minuti prima dell’Eucaristia. Gabriel si è presentato puntuale con la sua piccola tonaca rossa e il rocchetto che la nonna gli aveva ricamato per l’occasione.

“La sua presenza ha attirato più fedeli, perché i suoi familiari volevano vederlo nel ruolo di chierichetto. Io dovevo preparare tutto il necessario per l’Eucaristia, non avevo sagrestano né addetto alle campane, e quindi correvo da una parte all’altra, e solo prima dell’inizio della Messa mi sono reso conto che Gabriel non sapeva come aiutare. Vista la fretta ho detto: ‘Gabriel, devi fare tutto quello che faccio io, va bene?‘”

Gabriel era un bambino molto obbediente, e quindi quando è iniziata la celebrazione e il sacerdote ha baciato l’altare il bambino è rimasto vicino a lui. Il presbitero ha iniziato a notare che durante l’omelia i fedeli sorridevano guardandolo e si è rallegrato, ma poi si è reso conto che in realtà non guardavano lui, ma Gabriel, che continuava a cercare di imitare tutti i suoi movimenti.

PADRE CEPEDA
@parroquia.delapaz

  • 1
  • 2
Tags:
chierichettosacerdotespagna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
6
POWELL BROTHERS
Sarah Robsdotter
Il video di un bambino che canta al fratellino Down diventa viral...
7
Aleteia
Chi sorride così al momento della morte?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni