Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconNews
line break icon

L'industria del turismo di Betlemme ha bisogno di un miracolo di Natale (VIDEO)

Chiesa della Natività in Betlemme

K Boonnitrod | Shutterstock

J.P. Mauro - pubblicato il 18/11/20

Con la pandemia mondiale continua la crisi del turismo, mentre il Natale si avvicina

Betlemme, la città natale di Gesù, è da secoli uno dei più importanti luoghi di pellegrinaggio nel periodo natalizio. Ogni anno la città ospita circa un milione di turisti per celebrare la nascita del cristianesimo, ma quest’anno la pandemia di coronavirus li sta tenendo lontani. Come risultato, gli esperti stanno proiettando difficoltà finanziarie per molti nella regione.

La situazione a Betlemme

Independent Catholic News riferisce che circa l’80% dei residenti di Betlemme dipende dal turismo. Tra questi ci sono coloro che lavorano negli alberghi, le guide turistiche, gli autisti di taxi e chi realizza e chi vende souvenirs. Ora Friends of the Holy Land, un’organizzazione caritativa ecumenica che sostiene le famiglie cristiane in Medio Oriente, avverte che la perdita delle entrate di quest’anno può provocare la rovina finanziaria.

Il CEO di Friends of the Holy Land, Brendan Metcalfe, ha detto a ICN che “la gente si è riversata a Betlemme per secoli, soprattutto a Natale. Sembrava una fonte stabile di entrate. Nessuno avrebbe potuto prevedere la pandemia del 2020, o che questo collasso totale del turismo sarebbe durato tanto. Tutta la Terra Santa sta soffrendo per la mancanza di visitatori, e sembra che la cosa continuerà nel 2021”.


VOLONTARI, TERRA SANTA

Leggi anche:
A Betlemme il Covid non ferma i volontari italiani in aiuto ai più fragili

Fare qualcosa per la città di Gesù

In questo contesto, Friends of the Holy Land ha lanciato una nuova campagna di aiuti per offrire sostegno in questo momento di prova, intitolata Silent Nights. Come parte del progetto ha prodotto un video, che sottolinea quanto siano vuote le strade. Un uomo vende banane a un unico cliente, prendendole da stock che sembrano scarseggiare. Gli intervistati parlano delle loro perdite in toni cupi.

Il rapporto di ICN riferisce che anche chi non lavora nell’industria del turismo è stato colpito a livello finanziario. Molti professionisti hanno dovuto accettare riduzioni di stipendio, anche di un quarto del totale.

Sfortunatamente, per via della natura della pandemia, nessuno può dire che le restrizioni saranno allentate. Per questo Friends of the Holy Land afferma che la carità è più importante che mai.

“Non abbiamo mai dovuto sostenere così tante persone per disoccupazione. Le chiese di Betlemme che hanno aiutato finora stanno ora esaurendo i fondi, e non si prevede nulla dall’Autorità Palestinese. Non ci sono congedi o altre forme di tutela, e quindi la gente ha veramente bisogno dell’aiuto che possiamo offrire”, ha commentato Metcalfe.

“Questa chiusura del turismo sta durando più di quanto chiunque potesse pensare. Abbiamo lanciato un appello natalizio per raccogliere altri fondi per sostenere più famiglie possibile”.

Tags:
betlemmecrisinatalepandemiaterra santa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni