Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconStorie
line break icon

“Il cane cristiano”, la storia di un Indiana Jones venezuelano

RAFAEL DE NOGALES MENDEZ

Public domain

Macky Arenas - pubblicato il 17/11/20

La vita straordinaria di Rafael Nogales Méndez è reale come la storia dei tempi convulsi in cui ha vissuto

La vicenda di questo avventuriero che ha diviso la sua vita tra la caccia alla balena con gli Eschimesi, fare il cowboy in Arizona e combattere in quasi tutte le guerre della sua epoca è tutta vera.

La storia di Rafael de Nogales Méndez è impressionante. Si è coinvolto in qualsiasi conflitto gli si presentasse. Riassumendo, possiamo dire che governò militarmente il Sinai, essendo cristiano combatté nell’esercito ottomano, fu testimone del genocidio armeno, conobbe Lawrence d’Arabia e ricevette la Croce di Ferro di prima classe dalle mani del Kaiser Guglielmo II. Costa credere che una persona che si è esposta tanto ne sia uscita illesa, ma così è stato.

Caballero Andante

Nel suo libro di memorie si è definito “caballero andante”. La sua filosofia sia riassumeva in una frase: “Quando vedi una guerra giusta, arruolati per combattervi”. Come ha scritto la ricercatrice Sonia Romero Harrington, “una delle più interessanti pietre miliari nei rapporti storici tra Venezuela e Turchia è rappresentato dal servizio prestato in territorio ottomano da Rafael de Nogales Méndez, venezuelano formato nelle arti militari in Germania, Belgio e Spagna”. Parlava fluentemente tedesco, francese e italiano, e poi imparò russo, giapponese, cinese e coreano.

Nato nelle Ande venezuelane, a San Cristóbal, nel 1877, venne battezzato come Rafael Ramón Intxauspe Méndez. Discendeva da Diego Méndez, scudiero di Cristoforo Colombo, e aveva quindi l’avventura nei geni.

Padre ricco e sorella nobile

Non era un improvvisato, o un mercenario come si potrebbe pensare. La sua famiglia era benestante, e venne inviato in Europa per studiare Filosofia, Lettere e arti militari. Il padre di Rafael era proprietario delle miniere di rame di Seboruco e delle piantagioni di caffè a El Abejal, e uno dei grandi azionisti del Gran Ferrocarril del Táchira.

Contrattò sempre i migliori pedagoghi venezuelani e colombiani per far studiare privatamente suo figlio. Rafael era l’unico figlio maschio, seguito da tre sorelle che si sposarono con Tedeschi benestanti di San Cristóbal. Una di loro, Ana María Nogales, sarebbe diventata contessa di Westerholt sposandosi, il 6 settembre 1920, con il conte Max Von Westerholt und Gysenberg.

In politica, cospirò e affrontò le dittature instaurate in Venezuela all’epoca. Cipriano Castro e Juan Vicente Gómez erano per lui “le forze tiranne che per un secolo hanno calpestato i sogni del Libertador”. Rafael guidò movimenti e sollevazioni contro entrambi i personaggi.

  • 1
  • 2
Tags:
eroeguerravenezuela
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni