Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Storie

Debora Vezzani "Papà Dio aveva altri piani per me"

Anna Raisa Favale - pubblicato il 12/08/20

In uscita il suo nuovo album di musica cristiana “Come in cielo, cosi in terra”

Per chi non la conosce, Debora Vezzani è una moglie, una mamma di 3 bambini, e una cantautrice. Ma soprattutto, è una donna salvata da Dio.

Con una storia di conversione alle spalle da far interrogare i più scettici, la sua vita solo pochi anni fa era completamente diversa.

Al seguito di un matrimonio fallito e delle ferite profondissime dell’infanzia, era arrivata a un punto cieco: Debora tenta il suicidio.

Ma “papà Dio”, come lo chiama lei, aveva altri piani.

E così la salva, e piano prima, e in modo travolgente poi, la avvicina a sé, facendole gustare tutto il suo amore e facendola sentire amata come mai nella sua vita.

Di tutto questo Debora ne parla in dettaglio nei suoi libri, in particolar modo nel primo: Come un prodigio, storia di una conversione, che è la sua autobiografia.

“Renditi disponibile e vedrai meraviglie” è il suo motto ed è questo che Dio ha fatto della sua vita: meraviglie su meraviglie. A Medjugorie conosce Juri, che diventerà suo marito, in pochi anni nascono 3 meravigliosi bambini insieme a decine di iniziative in parrocchie e gruppi che attraverso le sue canzoni e la sua testimonianza di vita raccolgono centinaia di persone.

Ma questo è solo l’inizio del nuovo piano di Dio per la sua vita: Debora e Juri si affidano totalmente e mettono la loro vita al Suo servizio vivendo di testimonianze in giro per l’Italia e concerti di Christian Music, destreggiandosi con grande grazia, la grazia di Dio, tra poppate, passeggini, aerei da prendere e album da scrivere.

courtesy of Debora Vezzani
Debora Vezzani col figlio

Ma tutto è possibile per chi confida nel Signore e tra pochi giorni esce il suo ultimo album: “Come in cielo, cosi in terra”.

Il titolo è emblematico e ne descrive il contenuto: è un album interamente dedicato alle rivelazioni de “La Divina Volontà” di Gesù alla serva di Dio Luisa Piccarreta.

Lezioni di cielo per darti amore e luce, come canta lei stessa in una delle sue canzoni.

Le rivelazioni, date a Luisa tra la fine dell’’800 e la prima metà del Novecento, e contenute negli scritti “Il Libro del Cielo”, che Gesù stesso chiese a Luisa di scrivere, contengono delle parole dolcissime e piene di saggezza divina sul dono della Divina Volontà, sul come l’uomo l’abbia inizialmente perso in seguito al peccato originale, e di come Gesù voglia ristabilirlo nel mondo e nel cuore dell’uomo, identificandolo come il più meraviglioso e prezioso dei doni.

Inoltre, annunciano l’avvento dell’era della Divina Volontà, un’era di grande amore e pace, il cui messaggio da diffondere, per Debora, è fondamentale in questo momento di così grande instabilità in cui ci troviamo a vivere.

Qualche giorno fa mi colpiva particolarmente una cosa che scriveva su Facebook:

Con la musica non devo dimostrare niente. Non devo insegnare niente.Con la musica voglio solo raccontare, testimoniare e indicare l’eroe che mi ha salvato la vita e che dal sentirmi “come un nulla” mi ha fatto sentire “come un Prodigio”.Questo eroe ha salvato me e ha salvato tutti. Ma non tutti sanno di essere stati salvati.È come se ti fosse stato accreditato sul conto corrente un milione di euro ma nessuno te l’ha ancora detto e tu continui a vivere da povero, nonostante tu sia ricco. La tua vita non cambia semplicemente per mancanza di conoscenza. Con la musica voglio metterti a conoscenza del fatto che ti è stata accreditata una cifra infinita sul tuo “conto-felicità”. Con la musica voglio farti sapere che sei ricco e che puoi smettere di vivere da povero. Con la musica voglio farti conoscere il tuo eroe, il tuo benefattore perché tu possa finalmente vivere la tua vita in pienezza!

Ecco, questo è quello che Debora vuole portare alla gente, usando uno strumento preferenziale, quello della musica, che più di altri sa fare breccia nei cuori in modo a volte istantaneo e disarmante: la gioia di essere stata salvata e di aver scoperto che non veniamo al mondo per soffrire come degli inconsapevoli e degli abbandonati, ma per assaporare la vita in pienezza nel piano del Padre che vuole donarci, già sulla terra, la vita eterna, ossia la felicità vera e profonda del cuore.

Il giorno previsto per l’uscita dell’album è il 15 Agosto – anche se è già disponibile in preorder suiTunes per l’acquisto a questo link.

15 Agosto, non solo giorno dell’Assuzione di Maria, ma anche giorno della festa della Divina Volontà, che vede proprio in Maria, l’unica donna che abbia dato il suo “Fiat” totale e completo alla volontà di Dio insieme a Gesù, la sua prima apostola.

Il disco uscirà per il momento solo in digitale, e per potergli dare modo di essere prodotto  anche fisicamente, Debora ha istituito una raccolta fondi su Go Fund me che potete trovare a questo link: i fondi raccolti serviranno inoltre a realizzare i videoclip e curare la comunicazione e l’ufficio stampa del disco in un paese, come l’Italia, dove la Christian Music è spesso snobbata dal suo establishment musicale e culturale.

Le tue miserie, le tue debolezze, i mali, le colpe, la vita passata, tu donami tutto, io brucerò tutto, col mio immenso amore per te. Come in cielo e cosi in terra io voglio farti vivere, è ora di vivere – canta in un’altra canzone.

Tutti noi abbiamo ferite nel cuore. Passate, presenti. Ogni giorno della nostra vita è una lotta costante tra la nostra volontà e la volontà di Dio, tra il credere alla menzogna originale di non essere amati, e il credere invece nell’amore infinito di Dio che è morto e tutti i giorni muore per noi affinché noi possiamo avere la vita.

Nelle canzoni di Debora, che fonde perfettamente uno stile pop e giovane alla spiritualità e la forza dirompente della musica per Dio, troverete la sua vita rinnovata, il vento dello Spirito che ha soffiato e soffia forte nella sua vita, e la Parola di Dio che vi aiuterà, come dice lei stessa, a “farti conoscere il tuo eroe, il tuo benefattore perché tu possa finalmente vivere la tua vita in pienezza!”

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
musica cristiana
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni