Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconArte e Viaggi
line break icon

La storia dietro la Vergine Maria che abbraccia un bambino non nato

ANA LAURA SALAZAR OROZCO

Facebook | Ana Laura Salazar Orozco

Jesús V. Picón - pubblicato il 10/08/20

La testimonianza ad Aleteia di Ana Laura Salazar Orozco, l'artista autrice dell'opera “Maria, Madre della Vita”

Ho sempre sognato il volto più bello dell’universo, perché so che quel volto è quello della Vergine Maria, la Madre di Dio, nostro Signora. Non l’ho mai visto, lo immagino e lo percepisco attraverso sculture e dipinti. Il mio desiderio più grande è che sia la prima cosa che vedrò al momento della morte.

Ho appena visto un dipinto della Vergine Maria. Questa immagine è diventata virale sulle reti sociali per via della discussione sulla depenalizzazione dell’aborto in Messico. Per la sorpresa di tutti, quello che sembrava perduto è stato vinto, perché la Suprema Corte di Giustizia della Nazione ha detto “Sì” alla vita e “No” all’aborto.

Per molti è stato un miracolo, per altri si è trattato di errori giuridici. Per me sono state le mani amorevoli della Vergine, che è intervenuta a favore dei suoi figli più indifesi.

Nel dipinto che ho menzionato, la Vergine Maria tiene tra le mani un bambino piccolo. Quest’opera d’arte mostra la tenerezza della Santissima Vergine mentre prende la creaturina tra le mani e la bacia con amore. La vita è protetta da nostra Madre, la vita ha trionfato! La bellezza, la dolcezza di questa regine celeste è perfettamente plasmata in questo dipinto, che mi dà pace, mi riempie di gioia e mi fa innamorare ancor di più della Santa Madre di Dio.

L’autrice presenta i bambini che corrono il rischio di essere abortiti, ma c’è anche qualcosa di più. Rappresenta infatti un fatto doloroso che l’artista Ana Laura Salazar Orozco ha vissuto sulla propria carne, e che racconta nelle reti sociali e nell’intervista che ci ha concesso.

ANA LAURA SALAZAR OROZCO
Facebook | Ana Laura Salazar Orozco

Ana Laura, grazie di cuore per averci concesso questa intervista per Aleteia. Puoi dirci innanzitutto chi sei?

Mi chiamo Ana Laura Salazar Orozco e sono di Città del Messico.

In quale fase della tua vita è emerso il tuo talento come pittrice, disegnatrice ed esperta di acquerelli?

È presente da sempre; provengo da una famiglia di pittori da varie generazioni. Ho visto dipingere per tutta la vita mia madre, che era ritrattista ed è morta l’anno scorso. Da quando ricordi ho sempre voluto dipingere. Non ho mai dubitato della mia vocazione, per questo dico che è qualcosa che mi porto dietro fin dalla nascita.

Cosa provi dipingendo? Cosa ti passa per la mente, nel cuore, nelle emozioni, ogni volta che disegni o dipingi?

Per me la pittura è sempre stata la vita, ed è il modo in cui so esprimermi meglio. Assaporo ogni pennellata, mi piace essere immersa nel mio studio. Le mie figlie – ho tre splendide figlie e un marito meraviglioso –… mi sopportano! Perché sto lì tutto il giorno, e all’improvviso una di loro dice “Mamma, mi dai un attimo di attenzione?”

Ma anche loro sono artiste, e ora mi capiscono. Ringrazio davvero per questo dono ricevuto, perché credo che poter esprimere tutto ciò che provo attraverso i miei quadri sia qualcosa di meraviglioso, lo adoro! Mi piace moltissimo sentire che la gente comunica con me attraverso questo.

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
abortomadonnamessicopittura
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni